FAO :: Sala stampa :: Ultime notizie :: 2006 :: La FAO a portata di…
La FAO a portata di un click
Su www.fao.org/ragazzi una pagina web per i ragazzi italiani
Roma, 28 giugno 2006 - È da oggi on-line una nuova pagina web della FAO in italiano, rivolta agli studenti delle scuole medie e superiori, ma non solo. Su www.fao.org/ragazzi con un linguaggio chiaro ed accessibile si spiega cos’è e come opera la FAO nel suo impegno per costruire un mondo senza fame.

Questo significa parlare di diritto al cibo, di agricoltura sostenibile, di globalizzazione, di biodiversità, di AIDS, di pesca, di foreste, del problema dell’acqua e di molto altro ancora. Il sito offre un tour virtuale della FAO e ne fa conoscere le attività e le persone che vi lavorano.

Pagine interattive senza tecnicismi

“La pagina si rivolge ai teenager, un’età in cui ci si pone grandi domande sul perché esiste l’ingiustizia e ci sono i ricchi ed i poveri”, dice Sharon Lee Cowan che ha coordinato il progetto.

“L’intento è di offrire uno strumento utile, facile da “navigare”, a studenti ed insegnanti, ma anche a tutti quelli che in Italia vogliono conoscere più da vicino quello che fa la FAO”. Continua l’esperta. “Per questo abbiamo cercato di non usare un linguaggio per addetti ai lavori, ma di essere il più possibile informativi e andare al nocciolo delle questioni ”.

Molte sono le sezioni interattive, come quelle con i quiz, che riserveranno sorprese a più d’uno. Quanto danno i paesi industrializzati, in sussidi diretti o indiretti, ai propri agricoltori rispetto a quello che danno in aiuti allo sviluppo rurale: 3 volte, 10 volte o 30 volte? Cliccando sull’ultima opzione avremo la risposta esatta. E qual è la percentuale di persone colpite da HIV che vive nei paesi in via di sviluppo: il 65, il 75 o il 95 per cento? Anche in questo caso la luce verde si accenderà, purtroppo, se indichiamo la percentuale più alta.

Cibo per 9 miliardi di persone nel 2050

La popolazione mondiale è in continuo aumento. Gli attuali 6,4 miliardi di abitanti del pianeta diventeranno 9 miliardi nel 2050, e la maggior parte di essi, oltre 7,5 miliardi, vivrà nei paesi in via di sviluppo. Saremo in grado di produrre cibo per tutti loro? Sul sito si fa riferimento a noti personaggi del mondo dello sport e dello spettacolo per dare il senso di quanti anni mancano. Quando Francesco Totti avrà 74 anni ed Angelina Jolie 75 ci sarà un mondo senza fame?

In un’altra sezione si danno informazioni utili su cosa fare se si è interessati a fare uno stage di volontariato presso la FAO o come iniziare a lavorare nelle organizzazioni internazionali, offrendo indirizzi e notizie.

La collaborazione FAO/Italia

Sponsorizza il progetto l'Italia, che dal 1951 ospita la sede centrale dell’agenzia ONU a Roma, di fronte il Circo Massimo. “Questa nuova iniziativa nasce dalla stretta e proficua collaborazione tra l'Italia e la FAO”, dice Giuliano Pucci, Consigliere Speciale del Direttore Generale della FAO. “Il governo italiano è stato e continua ad essere un sostenitore generoso delle nostre attività. In aggiunta alle risorse fornite al budget regolare, tra il 1994 ed il 2006 ha fornito oltre 330 milioni di dollari in contributi volontari, per un totale di 210 progetti, più della metà dei quali concentrati in Africa e nel Medio Oriente”.

“Questa nuova iniziativa, concepita per far conoscere meglio ai giovani l’attività della FAO, contribuirà a rafforzare i rapporti di collaborazione e di stima reciproca tra il Governo Italiano e l’Organizzazione”, conclude Pucci.
Per maggiori informazioni:
Luisa Guarneri
Ufficio Stampa FAO
luisa.guarneri@fao.org
(+39) 06 570 56350
(+39) 348 870 5979

Per maggiori informazioni:

Luisa Guarneri
Ufficio Stampa FAO
luisa.guarneri@fao.org
(+39) 06 570 56350
(+39) 348 870 5979

FAO/G.Diana

Uno striscione di 20m è appeso da ieri lungo la facciata della sede FAO a Roma.

FAO/G.Diana

Raúl González, capitano del Real Madrid ed ambasciatore di buona volontà della FAO, festeggia il suo 29º compleanno partecipando alla campagna per il lancio di www.fao.org/ragazzi.

invia quest’articolo
La FAO a portata di un click
Su www.fao.org/ragazzi una pagina web per i ragazzi italiani
28 giugno 2006 - Da oggi on line una pagina interattiva in italiano per i ragazzi delle scuole medie e superiori: informazioni, dati, interviste, fotografie per spiegare il lavoro della FAO e le questioni di cui si occupa.
Inserire un indirizzo di email.
Inserire un indirizzo di email valido.
RSS