FAO :: Sala stampa :: Ultime notizie :: 2006 :: Alla Regina Sofia d…
Alla Regina Sofia di Spagna la medaglia Ceres
Il Direttore Generale della FAO inaugura il nuovo Ufficio per l’Informazione a Madrid
Madrid/Roma, 10 ottobre 2006 - La Regina Sofia di Spagna ha ricevuto oggi la Medaglia Ceres della FAO in riconoscimento del suo impegno per migliorare le condizioni di vita delle donne rurali nei paesi in via di sviluppo.

La Medaglia Ceres – che deve il suo nome alla dea dell’agricoltura dell’antica Roma – viene assegnata a donne insigni che si sono distinte per il loro contributo allo sviluppo agricolo ed alla sicurezza alimentare.

Dal 1971, quando è stata istituita, l’hanno ricevuta tra le altre il Primo Ministro del Bangladesh, Signora Sheikh Hasina, la Regina Fabiola del Belgio, la Presidentessa di Panama, Signora Mireya Moscoso, e Madre Teresa di Calcutta.

Consegnando la medaglia il Direttore Generale della FAO, Jacques Diouf, ha detto che questo riconoscimento è andato alla Regina Sofia "per il suo impegno a fianco delle persone più svantaggiate del pianeta”, sottolineando il suo sostegno ai programmi di microcredito per le donne rurali.

Bangladesh, Messico, Cile e Colombia sono alcuni dei paesi che la Regina Sofia ha visitato per promuovere le attività della “Banca dei poveri, la Grameen Bank, che fornisce microcrediti alle donne rurali per aiutarle ad avviare piccole attività imprenditoriali.

“È importante non dimenticare che il 70 per cento degli 854 milioni di persone che soffrono la fame, vive nelle zone rurali”, ha detto Diouf, mettendo in rilievo il coinvolgimento personale della Regina Sofia in molte operazioni di emergenza e ricostruzione a seguito di disastri naturali, dalla visita alle vittime del terremoto in El Salvador a quelle dell’uragano “Mitch”. La Regina Sofia ha anche viaggiato in Centro America per sostenere il Programma Speciale per la Sicurezza Alimentare che la FAO realizza nella regione.

Consegnandole la medaglia, Diouf si è congratulato con la Regina per la sua dedizione alla costruzione di un mondo più giusto ed in particolare “alla nobile causa del diritto ad una alimentazione adeguata per tutta l’umanità”.

Il nuovo Ufficio per l’Informazione di Madrid

Nel corso della sua visita nella capitale spagnola il Direttore Generale della FAO ha anche inaugurato un nuovo Ufficio per l’Informazione della FAO, per far meglio conoscere all'opinione pubblica spagnola il lavoro delle FAO, sensibilizzarla sul problema della fame nel mondo, e per stabilire legami più stretti con il Governo spagnolo, le ONG e la società civile di quel paese. L’Ufficio svolgerà la stessa funzione per il Portogallo.

Diouf ha spiegato che il nuovo Ufficio è parte di un più generale processo di decentralizzazione della FAO, nell’ambito del quale nei prossimi mesi iniziative simili saranno intraprese in altre capitali europee tra cui Londra, Stoccolma e Berlino.

Altri eventi

La visita di Diouf a Madrid è stata anche l’occasione per la firma di un Accordo di Cooperazione con il Segretariato Generale Ibero-americano, con la partecipazione del suo Segretario Generale Enrique Iglesias. L’accordo s’incentra su tre aree principali di cooperazione: il progetto “America Latina Senza Fame per il 2025”, la prevenzione dell’influenza aviaria, dell’afta epizootica e di altre malattie animali nel continente e l’appoggio al Programma Speciale per la Sicurezza Alimentare della FAO.

Nell’agenda del Direttore Generale della FAO vi è anche stata la presentazione ufficiale dell’Associazione Amicizia Spagna-FAO presso la Scuola Superiore per Ingegneri Agronomi del Politecnico di Madrid.
Per maggiori informazioni:
Germán Rojas
Ufficio Stampa FAO
germán.rojas@fao.org
(+39) 348 870 46 41

Iñigo Alvarez
Ufficio Stampa FAO
inigo.alvarez@fao.org
(+39) 06 570 52518
(+39) 338 138 1778

Per maggiori informazioni:

Germán Rojas
Ufficio Stampa FAO
germán.rojas@fao.org
(+39) 348 870 46 41

Iñigo Alvarez
Ufficio Stampa FAO
inigo.alvarez@fao.org
(+39) 06 570 52518
(+39) 338 138 1778

Casa de Su Majestad el Rey / Sylvia Polakov

La Regina Sofia di Spagna ha dato il suo appoggio ai programmi di microcredito per le donne rurali dei paesi in via di sviluppo

Foto EFE

Le vittime della tempesta tropicale "Stan" in Centramerica ricevono la visita della Regina Sofia

MAPA, España

Inaugurazione del nuovo Ufficio per l'Informazione della FAO a Madrid

invia quest’articolo
Alla Regina Sofia di Spagna la medaglia Ceres
Il Direttore Generale della FAO inaugura il nuovo Ufficio per l’Informazione a Madrid
10 ottobre 2006 - La Regina Sofia di Spagna ha ricevuto oggi la Medaglia Ceres della FAO in riconoscimento del suo impegno per migliorare le condizioni di vita delle donne rurali nei paesi in via di sviluppo.
Inserire un indirizzo di email.
Inserire un indirizzo di email valido.
RSS