FAO :: Sala stampa :: Ultime notizie :: 2007 :: Riunita la Commisio…
Riunita la Commisione ONU per le norme alimentari
All’ordine del giorno alimenti per neonati più sani e produzione di uova più igienica
Roma/Ginevra, 2 luglio 2007 – Apre oggi i lavori la Commissione del Codex Alimentarius (2 -7 luglio) che discuterà tra l’altro di nuove misure per garantire latte in polvere per neonati più sicuro ed una produzione di uova più igienica. Alla riunione partecipano rappresentanti di oltre 100 paesi.

La Commissione del Codex, nella sua sessione annuale, prenderà in esame l’adozione di numerose norme per la sicurezza igienico-sanitaria e per la qualità del cibo, cui i paesi dovranno attenersi per salvaguardare la salute dei consumatori, per migliorare la qualità del cibo, e per assicurare pratiche commerciali eque. La Commissione è un organismo congiunto dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura (FAO) e dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS).

Alimenti per lattanti più nutrienti

Il Codex riesaminerà le norme per gli alimenti dei neonati in vigore dal 1981, che si basavano su conoscenze scientifiche risalenti agli anni ‘70.

La nuova normativa sugli alimenti per lattanti e su quelli per fini medici speciali si baseranno sulle ultime acquisizioni scientifiche in materia di composizione del latte materno.

“È importante sostenere l’allattamento materno e promuovere i suoi effetti benefici per i neonati e per i bambini piccoli," ha detto il Dr. Jorgen Schlundt, direttore del dipartimento dell’OMS per la sicurezza igienico-sanitaria degli alimenti, per le zoonosi e per le malattie di origine alimentare. "Tuttavia, in alcuni casi l’allattamento materno non è possibile, nè appropriato. In questi casi, una delle opzioni alimentari è l’uso di alimenti in polvere”.

“Il latte in polvere non è un prodotto sterile e può essere contaminato da batteri che comportano un rischio per la vita” ha affermato il Dr. Schlundt. “È estremamente importante dunque che questi alimenti siano sicuri sotto il profilo igienico-sanitario e che vengano adeguatamente etichettati. La norma proposta aiuterà a salvare la vita di molti neonati.”

Uova e prodotti derivati

La Commissione del Codex si occuperà anche della revisione del codice relativo alle pratiche igieniche per uova e prodotti derivati, fondamentale fonte alimentare in tutti i paesi ed oggetto di commercio internazionale.

Tuttavia, le uova e i prodotti a base di uova sono esposti alla salmonellosi – grave malattia di origine alimentare diffusa in tutto il mondo. L’adozione della revisione al codice migliorerà la capacità dei paesi di produrre prodotti più sicuri dal punto di vista igienico-sanitario.

Rendere più sicuro il vino

Un altro progetto di codice che verrà discusso preverrà o ridurrà la contaminazione da Ochratossina A nel vino. L’Ochratossina A è una micotossina che danneggia i reni. Il codice discuterà tutte quelle misure che hanno dato prova della loro efficacia nell’impedire o ridurre la contaminazione del vino lungo la catena produttiva.

Normative a livello regionale

La Commissione prenderà in considerazione anche le nuove norme di qualità per tre prodotti alimentari regionali del Medio Oriente. I progetti di codice, se verranno adottati, stabiliranno delle norme per il tahini, per il sesamo e la pasta di sesamo, e per l’Hummus con tahini, un misto di semi di sesamo e ceci comune in tutta la regione. Un’altra norma si riferirà al medammes in lattina, un piatto popolare a base di fave.

Assistenza tecnica

Il fondo fiduciario FAO/OMS per il Codex ha aiutato 34 paesi in via di sviluppo a far parte della Commissione del Codex.

"La FAO e l’OMS sostengono i paesi i via di sviluppo nel loro impegno di rafforzare i propri sistemi di sicurezza alimentare per proteggere i consumatori locali ed avvantaggiarsi delle opportunità legate al commercio internazionale. Inoltre, danno ai paesi in via di sviluppo la possibilità di partecipare più efficacemente ai lavori del Codex” ha dichiarato Ezzeddine Boutrif, Direttore della divisione FAO Nutrizione e difesa del consumatore.

La FAO e l’OMS lanceranno un quadro programmatico per la consulenza scientifica e presenteranno l’Iniziativa Globale per la Consulenza Scientifica Alimentare (GIFSA).

La 30° sesione della Commissione del Codex Alimentarius si concluderà il 7 Luglio.

Per maggiori informazioni:
John Riddle
Ufficio stampa FAO
john.riddle@fao.org
(+39) 06 570 53259
(+39) 348 257 2921

Françoise Fontannaz
Communication and Advocacy Officer, OMS
Fontannazf@who.int
(+41) 79 794 0006

Per maggiori informazioni:

John Riddle
Ufficio Stampa FAO
john.riddle@fao.org
(+39) 06 570 53259
(+39) 348 257 2921

invia quest’articolo
Riunita la Commisione ONU per le norme alimentari
All’ordine del giorno alimenti per neonati più sani e produzione di uova più igienica
2 luglio 2007 – Apre oggi i lavori la Commissione del Codex Alimentarius che discuterà di nuove misure per garantire latte in polvere più sicuro e produzione di uova più igienica.
Inserire un indirizzo di email.
Inserire un indirizzo di email valido.
RSS