FAO.org

Home > About FAO > Visitateci > Evento alla FAO con studenti

 

Il 22 giugno 2018, la FAO ha accolto 600 giovani del “Movimento dei Focolari” provenienti da 17 Paesi del mondo presso la sede centrale della FAO a Roma per un evento focalizzato sull’importanza dell’obiettivo Fame Zero e sulla Giornata Mondiale dell'Alimentazione 2018 sul tema "Le nostre azioni sono il nostro futuro. Il mondo a #FameZero entro il 2030 è possibile".

Gli argomenti di discussione hanno spaziato dai 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile, sottoscritti nel 2015 dai leader mondiali, alle azioni che possono essere intraprese ora per migliorare il nostro futuro. Nel corso della conferenza è stata rimarcata l'importanza di includere le giovani generazioni nella lotta contro la fame.

L'incontro ha evidenziato come le giovani generazioni possono iniziare a fare la differenza con azioni individuali e il passaparola su come diventare la prima generazione #FameZero. Con una spiegazione dettagliata dell'importanza e della portata degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile, i ragazzi hanno appreso come la FAO è alla guida dell'OSS 2, Fame Zero.

È stata un'ottima occasione per presentare ai giovani il programma della Giornata Mondiale dell'Alimentazione, come il Libro di Attività su Fame Zero. Il libro di attività esplora la definizione di Fame Zero, esamina le storie vere di chi è stato aiutato dai programmi e dalle politiche della FAO ed è ricco di informazioni, redatte in maniera adatta ai più piccoli, su come ognuno ha un ruolo da svolgere nella lotta contro la fame.

Nel corso della conferenza ai ragazzi è stato consegnato il passaporto Fame Zero. I ragazzi si sono impegnati a sostenere i Paesi nella realizzazione dell'Agenda 2030 e sono diventati Cittadini di Fame Zero. In quanto Cittadini di Fame Zero, i ragazzi si impegneranno nelle azioni a favore dell'ambiente e a migliorare i loro comportamenti. Potranno per esempio impegnarsi a riciclare, a mangiare sano, ad invitare i parenti a risparmiare energia, ecc. Ognuno di essi ha sottoscritto da 1 a 3 azioni e ha firmato il proprio passaporto.

Nel corso dell'evento è stato inoltre presentato il Concorso Poster, rivolto a giovani di tutto il mondo sul tema di Fame Zero. Il concorso inviterà le giovani generazioni ad analizzare e raffigurare con un poster il loro concetto di Fame Zero. L'anno scorso hanno partecipato 10.000 ragazzi, ma ci auguriamo di aumentare il numero di anno in anno.

Il messaggio era chiaro: tutti devono darsi da fare e subito, in quanto le azioni di oggi determineranno il nostro futuro. Diffondere oggi gli obiettivi della FAO è fondamentale per raggiungere Fame Zero: perché ne parliamo nel 2018? Perché se non ce ne occupiamo oggi, l'Agenda 2030 sarà una chimera. Perché una chimera? Perché c'è bisogno dello sforzo di tutti e, se non iniziamo subito, non si realizzerà mai. Coinvolgere le nuove generazioni è una componente chiave per raggiungere gli obiettivi della FAO, come è stato sottolineato nel corso dell'evento.