FAO.org

Home > Sala stampa > Archivio notizie > Articoli per data > 2016

Archivio notizie 2016

Photo: ©FAO/ Cengiz Yar
- Circa 200.000 persone di Mosul e di altre parti dell'Iraq saranno in grado di guadagnarsi un reddito per la prima volta da quando nel 2014 lo Stato Islamico del Levante (ISIL) ha occupato parti della zona. Grazie ad un nuovo progetto della FAO si stanno restaurando i canali d'irrigazione su 250.000 ettari di terreno agricolo.
22-12-2016
Photo: ©FAO/ Tamiru Legesse
Nei prossimi mesi i paesi del Corno d'Africa dovranno con tutta probabilità far fronte a un aumento della fame e a un ulteriore deterioramento dei mezzi di sussistenza locali, con le famiglie contadine che lottano contro gli effetti a catena dei molteplici periodi di siccità che hanno colpito la regione quest’anno, ha messo in guardia oggi la FAO. Inoltre il numero crescente di rifugiati in Africa orientale, non farà che aumentare la pressione sulla già critica situazione della sicurezza alimentare e nutrizionale.
20-12-2016
Photo: ©FAO/Farooq Naeem
Raggiungere la parità di genere e dare maggiori strumenti alle donne non è solo la cosa giusta da fare, ma è un ingrediente fondamentale nella lotta contro la povertà estrema, la fame e la malnutrizione, ha affermato oggi il Direttore Generale della FAO José Graziano da Silva, intervenendo ad un evento ad alto livello co-organizzato dalla FAO, dalla Commissione europea e dalla Presidenza slovacca del Consiglio dell'Unione Europea, in collaborazione con il Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD), con il Programma Alimentare Mondiale (WFP) e con UN Women.
16-12-2016
Photo: ©APA – The Engineered Wood Association
Il 2015 ha visto la crescita della produzione globale di tutti i maggiori prodotti legnosi per il sesto anno consecutivo, mentre il commercio del settore ha mostrato un leggero rallentamento. Questo quanto rilevato dagli ultimi dati della FAO pubblicati oggi. La crescita è stata sostenuta soprattutto dalla continua crescita economica in Asia, dalla ripresa del mercato immobiliare in America del Nord e dal rafforzamento del settore delle bio-energie.
14-12-2016
Photo: ©FAO/Cengiz Yar
Gli shock legati a conflitti e agli eventi climatici hanno minato notevolmente la sicurezza alimentare nel 2016, aumentando il numero di paesi che necessitano di assistenza alimentare, secondo un nuovo rapporto FAO.
8-12-2016
Photo: ©FAO/Sergey Kozmin
L’Indice dei prezzi alimentari della FAO è leggermente calato nel mese di novembre, segnando una leggera sosta dalla sua costante crescita nel corso del 2016. L'indice è sceso dello 0,4% da ottobre, registrando a novembre una media di 171,3 punti, poiché il forte calo dei prezzi dello zucchero ha compensato l’aumento delle quotazioni dell’olio di palma.
8-12-2016
Photo: ©FAO/ Justine Texier
Con poco tempo a disposizione per garantire il raccolto invernale ad un'Haiti devastata dall'uragano, la FAO ha iniziato le distribuzioni di emergenza di sementi e strumenti di lavoro per aiutare le famiglie colpite dal disastro a produrre cibo e ripristinare i mezzi di sussistenza perduti nella più grande crisi umanitaria del paese dopo il terremoto del 2010.
6-12-2016
Photo: ©FAO/IAEA/Louise Potterton
La traduzione agricola e alimentare del Mediterraneao è stata a lungo considerata esempio di un approccio sano al cibo, sostenuto da vivaci economie agricole. Ma pressioni demografiche ed ambientali – esacerbate dai cambiamenti climatici e da sfide sociali ed economiche – stanno facendo sorgere dubbi sul futuro dei tanto celebrati sistemi alimentari della regione e sulle implicazioni per lo sviluppo sostenibile.
5-12-2016
Photo: ©Sebastian Liste/NOOR for FAO
Il suolo e i legumi possono dare un importante contributo alla sfida di nutrire la crescente popolazione mondiale e contrastare il cambiamento climatico, soprattutto quando impiegati insieme. Questo è il messaggio centrale del nuovo rapporto della FAO, Soil and Pulses: Symbiosis for Life (Suolo e Legumi: simbiosi per la vita), pubblicato oggi, nella Giornata Mondiale del suolo.
5-12-2016
Photo: ©FAO/Sandro Cespoli
Mantenere la diversità biologica è importante per produrre cibo e conservare il fondamento stesso della vita e dei mezzi di sussistenza rurali, ha affermato la Vice Direttrice Generale della FAO, Maria Helena Semedo, intervenendo al segmento ad alto livello della 13a sessione della Conferenza delle Parti della Convenzione sulla Diversità Biologica (CBD).
2-12-2016
« Precedente 1 2 3 4 5 ... 12