FAO.org

Home > Sala stampa > News Article

Appello FAO - OCSE per investimenti responsabili in agricoltura

Lanciato un progetto pilota per mettere in pratica le raccomandazioni OCSE-FAO

16 febbraio 2018, Parigi - L' Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) e l'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Alimentazione e l'Agricoltura (FAO) hanno lanciato oggi a Parigi un progetto pilota per dare il via all'applicazione pratica delle Linee Guida OCSE-FAO per Filiere di Approvvigionamento agricolo Responsabili con 30 aziende leader del settore.

Il progetto mira a migliorare la messa in atto della Guida e degli standard adottati a livello internazionale per filiere di produzione, approvvigionamento e distribuzione responsabili nel settore agricolo.

Le aziende operanti nel settore agricolo hanno un ruolo fondamentale per il raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile grazie al loro ruolo nel generale gli investimenti necessari, condizioni di lavoro decenti, nello sviluppo della produttività e di filiere di approvvigionamento in grado di beneficiare sia i produttori che i consumatori.

Allo stesso tempo le attività di business nel settore agricolo possono minare tale potenziale quando le loro operazioni o filiere hanno un impatto negativo sui lavoratori, sui diritti umani, l'ambiente, la sicurezza alimentare, la nutrizione e i diritti di proprietà.

Le Linee Guida OCSE per le Aziende Multinazionali, adottate nel 1976 e i Principi per Investimenti Responsabili in Agricoltura e nei Sistemi Alimentari della Commissione per la Sicurezza Alimentare Mondiale - approvate dai governi e dai rappresentanti del settore privato e della società civile nel 2014 - sono strumenti internazionali fondamentali per una condotta responsabile delle attività commerciali.

Partendo da questi strumenti le "OECD-FAO Guidance for Responsible Agricultural Supply Chains" (Linee Guida OCSE-FAO per Filiere di Approvvigionamento Responsabile nel settore Agricolo N.d.T) sono state sviluppate con il sostegno di un ampio gruppo di stakeholder, formato da rappresentanti dei governi, del settore privato, dei lavoratori e della società civile.

Le Linee Guida forniscono alle imprese strumenti pratici per rispettare questi e altri standard per una condotta commerciale responsabile.

Il lancio del progetto pilota aiuterà le imprese a migliorare la propria capacità di operare senza avere un impatto negativo sulle persone, l'ambiente e la società, oltre a contribuire alle sfide globali alla sostenibilità.

La Guida è rivolta ad aziende nazionali e internazionali, di ogni dimensione lungo l'intera filiera di produzione agricola, dal produttore al consumatore. Dalla data della sua adozione nel 2016, la Guida ha conosciuto l'appoggio di diversi governi, incluso i ministri dell'agricoltura del G7.

La Guida è opera del Lavoro Settoriale dell'OCSE sulla "due diligenece" per una condotta aziendale responsabile e dal Programma ombrello della FAO che promuove investimenti sostenibili e responsabili in agricoltura e nei sistemi alimentari in tutto il mondo.

Photo: ©FAO
Le linee guida FAO-OCSE sono rivolte ad aziende nazionali e internazionali, di ogni dimensione, lungo l’intera filiera di produzione agricola, dal produttore al consumatore.

Share this page