FAO.org

Home > Sala stampa > News Article

Il Green Climate Fund approva la prima proposta di finanziamento della FAO: un progetto di 90 milioni di dollari per combattere i cambiamenti climatici, la fame e la povertà in Paraguay

Il progetto beneficerà 17.000 famiglie vulnerabili, molte delle quali di comunità indigene

27 febbraio 2018, Roma - Il Green Climate Fund (GCF) ha approvato un progetto da 90 milioni di dollari per favorire l'adattamento ai cambiamenti climatici e la mitigazione dei loro effetti, che verrà sviluppato congiuntamente dalla FAO e dal Governo del Paraguay.

La decisione, la prima che vede una proposta di finanziamento fatta dalla FAO al GCF, è stata formalizzata durante la 19ma riunione del Consiglio del Green Climate Fund che si tiene dal 27 febbraio al 2 marzo 2018.

 Il progetto "Povertà, Riforestazione, Energia e Cambiamento climatico" (Pobreza, Reforestación, Energía y Cambio Climático - PROEZA) è formato da tre componenti che verranno sviluppate nell' arco di 5 anni.

I finanziamenti includono 25 milioni di dollari da parte del GCF e 65,2 milioni di dollari di co-finanziamento da parte del Governo del Paraguay.

"PROEZA" rappresenta un chiaro esempio del tipo di progetti innovativi e trasformativi necessari per raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile e gli impegni dell'Accordo di Parigi sul clima. Non possiamo raggiungere "Fame Zero" senza creare mezzi di sussistenza resilienti, affidabili e sostenibili" ha affermato il Direttore Generale della FAO José Graziano da Silva.

Il progetto punta a invertire gli effetti negativi dei cambiamenti climatici nel paese, riducendo allo stesso tempo la povertà rurale, combattere la deforestazione e ridurre le emissioni di gas serra.  Sosterrà la transizione a pratiche sostenibili di gestione delle foreste per ridurre la copertura forestale del paese e migliorare la qualità di vita di circa 17.000 famiglie in 64 distretti municipali in otto dipartimenti del Paraguay orientale. Molti dei beneficiari appartengono alle comunità indigene.

Un progetto innovativo e trasformativo

L' aspetto innovativo e trasformativo di PROEZA è l'approccio integrato (olistico) per assicurare la resilienza ai cambiamenti climatici nelle aree indentificate. PROEZA assicurerà un cambio di paradigma per passare da una catena decisionale individuale e settoriale ad un quadro di azione coordinato e coerente tra le varie istituzioni coinvolte.

Il progetto fornirà supporto tecnico e incentivi per stabilire pratiche agro-forestali sostenibili, per promuovere la proprietà della terra e per migliorare l'efficienza di utilizzo della biomassa domestica. Un elemento chiave del progetto è l'impegno per mettere le famiglie più povere nelle condizioni di produrre cibo attraverso pratiche a basso tasso di emissioni e resilienti al clima, grazie a schemi di protezione sociale governativi.

Il progetto fa parte degli sforzi del Paraguay per rispettare le cosiddette National Determined Contributions (NDC), un piano d'azione per rientrare nell'Accordo di Parigi. L'agricoltura a livello globale è la seconda fonte principale di gas serra e ricopre un ruolo di primo piano all'interno degli impegni di azione "climatica" di molti paesi.

La collaborazione con il Green Climate Fund

Il Green Climate Fund è il fondo globale principale a sostegno della finanza per i cambiamenti climatici, basato sull'impegno di mobilitare 100 miliardi di dollari entro il 2020. Il fondo finanza progetti incentrati sullo sviluppo a basso tasso di emissioni e sulle politiche di sviluppo per la resilienza ai cambiamenti climatici.

Photo: ©FAO/
La FAO lavora per sostenere gli sforzi del Paraguay per tutelare le sue foreste.

Share this page