FAO.org

Home > Sala stampa > News Article

Una alimentazione sana è fondamentale per il progresso del Laos, affermano le agenzie ONU per l'alimentazione

FAO, IFAD e WFP concludono la missione nel paese per visitare i programmi dedicati alla nutrizione

Comunicato stampa congiunto

16 maggio 2019, Vientiane - I leader dell'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Alimentazione e l'Agricoltura (FAO) e del Programma Alimentare Mondiale (WFP) hanno concluso oggi la visita congiunta alla Repubblica Popolare Democratica del Laos lanciando un appello per maggiori investimenti nella nutrizione.

Il Direttore Generale della FAO José Graziano da Silva e il Direttore Esecutivo del WFP David Beasley hanno visitato il paese per tre giorni, assieme al Direttore del Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD) per la Sub-regione Thomas Rath, per sottolineare l'importanza di sistemi alimentari integrati al fine di migliorare la nutrizione e la sicurezza alimentare, e per osservare da vicino l'impatto dei programmi che le tre agenzie portano avanti nel paese in modo congiunto.

"La FAO è impegnata a lavorare con IFAD e WFP, il Governo del Laos e la sua gente per migliorare la nutrizione. Il lavoro delle tre agenzie stá già facendo la differenza nella vita e nei mezzi di sostentamento dei piccoli produttori famigliari, e intendiamo continuare fino a quando non raggiungeremo Fame Zero" ha affermato Graziano da Silva.

"In questa visita potevo avvertire il senso di ottimismo della gente delle comunità" ha affermato Beasley. "In collaborazione con il governo del paese, WFP, FAO e IFAD stanno aiutando a creare un futuro migliore per scolari, contadini e famiglie in tutto il paese".

Il Laos ha compiuto buoni progressi nella lotta alla fame e alla povertà negli ultimi venti anni, ma la malnutrizione rimane un ostacolo all'ambizione di diventare un paese a medio reddito.

L'arresto della crescita colpisce ancora circa un terzo dei bambini sotto i cinque anni, e le aree rurali ne sono le più colpite. Migliorare l'accesso a diete sane e diversificate è vitale per migliorare la nutrizione.

Durante la visita, Graziano da Silva e Beasley hanno incontrato il Primo Ministro della Repubblica Popolare Democratica del LaosThongloun Sisoulith e i ministri degli Esteri e dell'Agricoltura.

La delegazione ha visitato inoltre diversi siti nella provincia di Oudomxay, che è parte di un grande programma congiunto per la sicurezza alimentare e la nutrizione e per "l'agricoltura per la nutrizione", che coinvolge oltre 400 villaggi in quattro provincie settentrionali del paese.  

"Questo progetto è un ottimo esempio della capacità delle tre agenzie di fare leva sui rispettivi punti di forza per collaborare con governi, donatori e altri partner, allo scopo di massimizzare l'impatto sul campo per una migliore sicurezza alimentare e nutrizionale nelle aree rurali" ha affermato Rath.

Il programma è implementato congiuntamente da FAO, IFAD e WFP, assieme al Governo del Laos e altri partner per rafforzare la nutrizione nelle zone rurali.

L'IFAD gestisce un fondo multi-milionario per investire in aree identificate nel quadro del Piano di Investimento Strategico a sostegno della Strategia Nazionale per la Nutrizione. Fornisce sostegno alle comunità rurali nello sviluppare raccolti nutrienti e bestiame che rispondono alla domanda del mercato. L'IFAD lavora inoltre con le donne rurali per migliorare le diete delle famiglie, specialmente nei primi 1000 giorni dalla nascita di un bambino. Le donne ricevono sostegno e educazione per prevenire maternità adolescenziali e per partecipare al meglio in attività agricole che abbiano la nutrizione come riferimento.

Le attività del WFP, nel quadro del programma, prevedono il sostegno alle Scuole Agricole per la Nutrizione che insegnano alle comunità rurali a produrre e preparare alimenti più nutrienti, e a seminare orti domestici per aumentare la varietà alimentare.

La delegazione ha visitato inoltre la scuola di Ban Bor nel distretto di Xay, che prende parte ad un programma nazionale per le mense scolastiche volto a promuovere pasti più sani per gli scolari. Graziano da Silva e Beasley hanno assistito all'affidamento al Governo del programma alimentare scolastico del WFP attivo in oltre 500 scuole. Grazie a questo programma, iniziato nel 2002, il WFP ha fornito pasti sani a oltre 140.000 scolari in 1.450 scuole per migliorarne le capacità di apprendimento e la salute. Le comunità sono inoltre aiutate a creare e gestire orti scolastici per assicurare che prodotti freschi e sani siano a disposizione della mensa scolastica e a insegnare la nutrizione ai bambini.

Una maggiore collaborazione porta maggiori benefici

Le tre agenzie dell'ONU stanno lavorando con il Governo e la gente del Laos per raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile, incluso Fame Zero. Una collaborazione forte è fondamentale per uno sviluppo sostenibile.

Collaborando fianco a fianco, FAO, IFAD e WFP stanno facendo la differenza nella vita e nei mezzi di sostentamento delle popolazioni vulnerabili in diversi paesi e regioni del mondo. Le tre agenzie costruiscono sui reciproci punti di forza per collaborare con governi, donatori e partner per massimizzare l'impatto sul campo.

Photo: ©FAO/Manan Vatsyayana
Il Direttore Generale della FAO José Graziano da Silva e il Direttore Esecutivo del WFP David Beasley in Laos.

Share this page