FAO.org

Home > Sala stampa > News Article

Autogrill collaborerà con la FAO per ridurre gli sprechi alimentari e sostenere i piccoli produttori agricoli

Il nuovo accordo potrebbe servire da modello per futuri partenariati tra settore pubblico e privato.

8 luglio 2015, Roma - Autogrill, la multinazionale conosciuta per i suoi ristoranti lungo le autostrade e negli aeroporti in 30 paesi, ha firmato un accordo di collaborazione con la FAO per ridurre gli sprechi e le perdite alimentari e per promuovere la commercializzazione di prodotti provenienti da piccoli produttori agricoli dei paesi in via di sviluppo. Questo quanto annunciato oggi dall'Agenzia dell'ONU.

Secondo l'accordo triennale, la FAO fornirà ad Autogrill gli strumenti per rilevare e ridurre gli sprechi e le perdite alimentari nei suoi 4000 punti vendita oltre a fornire materiale informativo per sensibilizzare la clientela sul tema della riduzione degli sprechi.

"Siamo entusiasti di collaborare con una grande multinazionale della ristorazione come Autogrill per rendere la sua filiera di mercato più inclusiva" ha affermato Eugenia Serova, Direttrice della Divisione infrastrutture rurali e industrie agricole della FAO.

"Questo nuovo tipo di partnership tra pubblico e privato potrebbe diventare un modello per collaborazioni anche con altre realtà in futuro" ha aggiunto.

Si stima che quasi un terzo del cibo prodotto globalmente per il consumo umano - circa 1, 3 miliardi di tonnellate all'anno - vada sprecato o perso. Negli ultimi anni, ristoranti e rivenditori alimentari a livello globale hanno dimostrato una consapevolezza sempre maggiore del proprio ruolo nel rendere le catene alimentari più sostenibili.

"La collaborazione pubblico- privato appartiene alla tradizione di Autogrill. Da oggi in poi la catena di ristorazione leader mondiale per la gente in movimento continuerà questa tradizione assieme alla FAO. La consapevolezza della nostra responsabilità sociale trarrà sicuro giovamento dall' accordo che stiamo firmando oggi" ha affermato Luigi Troiani, Responsabile rapporti istituzionali Europa del Gruppo Autogrill.

Autogrill è l'ultima firmataria della Save Food Global Initiative, l'iniziativa promossa dalla FAO per coinvolgere il più ampio numero possibile di attori in strategie comuni per ridurre perdite e sprechi lungo la catena alimentare.

Promuovere i prodotti dei piccoli produttori agricoli del Sud del Mondo

Oltre a tracciare e ridurre gli sprechi alimentari, nel quadro del suo programma di Responsabilità Sociale, Autogrill porrà  una nuova attenzione all'approvvigionamento dei suoi prodotti.

La FAO, che da anni collabora con cooperative agricole e organizzazioni di piccoli produttori in tutto il mondo per migliorarne i mezzi di sussistenza, aiuterà Autogrill a identificare potenziali fornitori in uno sforzo per aprire nuovi mercati ai produttori del Sud del mondo.

Photo: ©FAO/ Jonathan Bloom
Ristoranti e negozi alimentari a livello globale sono sempre piú consapevoli del loro ruolo nel ridurre gli sprechi e nel rendere le catene alimantari piú sostenibili.

Share this page