FAO.org

Home > Sala stampa > News Article

Resi noti i nomi dei candidati alla carica di Direttore Generale della FAO

Il successore di Jacques Diouf sarà eletto alla fine di giugno

Foto: ©FAO/Alessandra Benedetti
In giugno verrà eletto dai Paesi Membri il nuovo Direttore Generale della FAO
Roma, 1 febbraio 2011 - La FAO ha comunicato oggi i nomi dei sei candidati presentati dai Paesi membri dell'agenzia ONU per la carica di Direttore Generale, la cui elezione avverrà nel giugno 2011.

Il nuovo Direttore Generale sarà eletto a scrutinio segreto all'inizio della 37a Conferenza della FAO (Roma, 25 giugno-2 luglio 2011) dai rappresentanti dei 191 Paesi Membri dell'agenzia.  La data ultima per la presentazione delle candidature era ieri, 31 gennaio.

I candidati

I sei candidati, ciascuno nominato dal proprio governo, sono elencati in ordine alfabetico per paese: Franz Fischler (Austria), José Graziano da Silva (Brasile), Indroyono Soesilo (Indonesia), Mohammad Saeid Noori Naeini (Iran), Abdul Latif Rashid (Iraq) e Miguel Ángel Moratinos Cuyaubé (Spagna).

Durata del mandato: le nuove regole

Il nuovo Direttore Generale resterà in carica dal 1 gennaio 2012 al 31 luglio 2015.  Sarà rieleggibile per un solo ulteriore mandato di quattro anni.

Le regole concernenti la durata del mandato e la possibilità di rielezione sono state cambiate alla 36a Conferenza della FAO, nel novembre 2009, nell'ambito del processo di rinnovamento dell'agenzia.

Il nuovo capo dell'agenzia sarà eletto a scrutinio segreto, a maggioranza, ed ogni Paese Membro disporrà di un voto.

Il nuovo Direttore Generale succederà a Jacques Diouf, del Senegal, che è in carica dal 1994.

Dalla sua fondazione nel 1945, la FAO ha avuto sette Direttori Generali:
  • Sir John Boyd Orr, Gran Bretagna, 1945-1948
  • Norris E. Dodd, Stati Uniti, 1948-1954
  • Philip Vincent Cardon, Stati Uniti, 1954-1956
  • Binay Ranjan Sen, India, 1956-1967
  • Addeke Hendrik Boerma, Paesi Bassi, 1968-1975
  • Edouard Saouma, Libano, 1976-1993
  • Jacques Diouf (Senegal), 1994-in carica.