FAO :: Sala stampa :: Approfondimenti :: 2005 :: Tsunami un anno dop… :: Rendere la terra di…
Rendere la terra di nuovo produttiva
Attrezzi, sementi e fertilizzanti in arrivo per la stagione risicola
MEULABOH, Indonesia – Mentre le comunità agricole colpite dallo tsunami preparano i loro campi per la prossima stagione risicola, la FAO ed una moltitudine di ONG si affrettano a fornire attrezzi per cercare di compensare la drammatica carenza di manodopera.

A Meulaboh e nei suoi dintorni, sulla costa occidentale di Sumatra, l’isola in cui si trova la provincia di Aceh, lo tsunami ha ucciso decine di migliaia di persone.

"Sulla costa occidentale lo tsunami si è fatto largo con la velocità di un cobra. Nessuno ha avuto il tempo di scappare", ricorda Ramadhan Nusfi, un esperto nazionale di logistica del locale ufficio della FAO. "Circa l’80 per cento delle persone che vivevano qui sono morte".

Il 20 per cento che è sopravvissuto ha ringraziato la propria buona sorte con solenni preghiere presso la fossa comune in cui riposano i loro parenti, mentre gli agricoltori aspettavano il momento giusto per preparare le risaie per la semina.

Il signor Nusfi ed alcune ONG, come la francese Solidarités, hanno fornito agli agricoltori trattori, trebbiatrici, semi di riso, zappe e fertilizzanti per infondere nuova vita nei campi.

Sono state distribuite anche migliaia di piantine. Col tempo produrranno cacao, mango, noci di cocco e olio di palma in abbondanza. A Meulaboh l’attività agricola è molto varia: si producono riso, colture commerciali e frutta.

Condividere gli attrezzi

A Kuala Tuha, un villaggio a 20 chilometri da Meulaboh, gli agricoltori hanno ricevuto dalla FAO trattori distribuiti da Solidarités.

"Il trattore rende il lavoro molto più veloce dell’aratura a mano", dicono Ruslia e Hasballah, due agricoltori che appartengono ad un gruppo che usa in comune uno dei nuovi trattori. "Se la FAO non ce lo avesse dato, non avremmo mai avuto i mezzi per comprarlo", afferma Hasballah mentre il suo vicino annuisce.

Ogni gruppo di contadini firma un contratto con Solidarités, il Catholic Relief Services o un’altra organizzazione partner della FAO a Meulaboh. Solidarités mantiene il diritto di riprendere il trattore nell’improbabile caso in cui gli agricoltori arrivino ad avere più di una macchina agricola rivolgendosi a diverse organizzazioni benefiche.

In Indonesia la FAO ha risanato circa 7.000 ettari di campi di riso con la distribuzione di sementi, fertilizzanti ed attrezzature agricole. L’Organizzazione sta inoltre rimettendo in sesto circa 3.600 ettari di colture intercalari, ortaggi e colture di piantagione sulle terre aride.

Per saperne di più

Tsunami un anno dopo, la rinascita delle comunità

Il ruolo della FAO nel dopo tsunami

Aiutare i sopravvissuti di Aceh a costruirsi un futuro

Rendere la terra di nuovo produttiva

Garantire un’acquacoltura sostenibile

Sri Lanka: si riprogetta la flotta di pescherecci

Creare dei villaggi modello

Gli aiuti raggiungono più di 50 isole

Di nuovo in fiore i frutteti della Tailandia

FAO/A. Berry

Ramadhan Nusfi, funzionario FAO responsabile della logistica, controlla un carico di soccorsi arrivato a Meulaboh, in Indonesia.

FAO/A. Berry

Un nuovo raccolto di cetrioli a Banda Aceh.

invia quest’articolo
Rendere la terra di nuovo produttiva
Attrezzi, sementi e fertilizzanti in arrivo per la stagione risicola
-
Inserire un indirizzo di email.
Inserire un indirizzo di email valido.
 
RSS