FAO :: Sala stampa :: Ultime notizie :: 2005
Ultime notizie, 2005
A Kigali, in Ruanda, un progetto FAO/ Comune di Roma/Cooperazione Italiana aiuta a frenare l’esodo rurale e a migliorare le condizioni di vita della popolazione
15 dicembre 2005 - Con l’approssimarsi del primo anniversario dello tsunami, la FAO ha avvertito che in molte zone della costa occidentale di Aceh, in Indonesia, le condizioni rimangono critiche.
15 dicembre 2005 - Il commercio agricolo e la liberalizzazione del commercio possono sbloccare il potenziale del settore alimentare ed agricolo di stimolare la crescita economica e promuovere la sicurezza alimentare, ha detto la FAO alla conferenza del WTO ad Hong Kong.
13 dicembre 2005 - L’insicurezza alimentare in Africa australe desta seria preoccupazione nonostante il raccolto particolarmente abbondante registrato in Sudafrica.
9 dicembre 2005 - Considerato che la deforestazione è responsabile del 25 per cento di tutte le emissioni di CO2 causate dall'uomo, la FAO ha offerto di fornire dati e consulenza tecnica per creare incentivi finanziari contro la deforestazione nei paesi in via di sviluppo.
7 dicembre 2005 - La FAO nel sup rapporto annuale SOFA 2005, diffuso oggi, avverte che la prospettata riforma del commercio non beneficerà le popolazioni povere, a meno che non sarà accompagnata da politiche complementari e investimenti adeguati.
7 dicembre 2005 – Il servizio on line fornisce informazioni utili agli esportatori dei paesi in via di sviluppo che vogliono vendere i loro prodotti nei mercati dell’Unione Europea
5 dicembre 2005 - Nessun rischio nel mangiare polli, ed ogni altro genere di pollame, se cotti a dovere,secondo una dichiarazione congiunta FAO/OMS.
2 dicembre 2005 - “Lavorare per una maggiore integrazione delle persone disabili può avere un’influenza positiva non solo su di essi, ma anche su tutti coloro che vivono intorno a loro” , dice la FAO alla vigilia della Giornata Internazionale delle Persone Disabili.
1 dicembre 2005 - Una nuova ricerca condotta dalla FAO e dall’Organizzazione Internazionale del Legname Tropicale (ITTO) mostra strategie sempre più innovative ed efficaci per combattere il disboscamento illegale.
30 novembre 2005 – Il Presidente della Repubblica Italiana Carlo Azeglio Ciampi ha aperto le celebrazioni ufficiali della Giornata Mondiale della Montagna 2005.
29 novembre 2005 - La FAO mette in guardia contro l’abbattimento di uccelli selvatici nelle città dei paesi colpiti dall’influenza aviaria. Questo potrebbe distogliere l’attenzione dalla campagna per contenere la malattia tra il pollame.
26 novembre 2005 - La Conferenza che governa l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura (FAO) ha approvato oggi il budget di 765,7 milioni di dollari per il programma di lavoro del biennio 2006-2007.
24 novembre 2005 – La FAO organizza una Conferenza Internazionale su Riforma Agraria e Sviluppo Rurale a Porto Alegre, in Brasile, dal 7 al 10 marzo 2006. L’obiettivo è quello di identificare le esperienze di sviluppo rurale che possono contribuire alla riduzione della povertà.
24 novembre 2005 – Sette Capi di Stato e di Governo e circa 60 ministri e delegati ad alto livello di Ministeri dell’Agricoltura di 30 paesi hanno emesso oggi una dichiarazione congiunta a sostegno dei Piccoli Stati Insulari in via di Sviluppo.
22 novembre 2005 – Fame e malnutrizione uccidono circa 6 milioni di bambini ogni anno – si legge nel rapporto annuale della FAO Lo Stato dell’Insicurezza Alimentare nel Mondo (SOFI 2005) pubblicato oggi.
22 novembre 2005 - Una buona alimentazione è fondamentale per una vita sana ed attiva, ma secondo la FAO sono moltissime le persone al mondo che non mangiano in modo corretto a causa della povertà e della mancanza di educazione nutrizionale.
22 novembre 2005 - Il Ministro dell’Agricoltura svedese, Ann-Christin Nykvist, ha affermato che l'accesso delle donne alla terra, al credito ed agli altri fattori di produzione è "vitale perché possano sconfiggere la povertà".
21 novembre 2005 – Il Direttore Generale della FAO, Jacques Diouf, ha chiesto ai paesi membri di sostenere le proposte di riforma da lui presentate, tese a snellire la burocrazia dell’Organizzazione e a renderla più flessibile e ricettiva nei confronti delle esigenze dei paesi membri.
21 novembre 2005 – Un nuovo ed utile strumento è da oggi disponibile sul web: una pagina in italiano all'interno del sito della FAO, un adattamento dell’attuale Newsroom, con in più alcune sezioni specificatamente dedicate alle attività FAO-Italia.
19 novembre 2005 - Sono stati premiati oggi dalla FAO tre giornalisti, un’organizzazione partner e due operatori selezionati tra il personale sul campo dell’Agenzia, per il loro contributo alla lotta contro la fame nel mondo.
19 novembre 2005 – Per ridurre la fame nel mondo non basta lanciare un appello affinché ci sia una maggiore volontà politica, ma bisogna lavorare attivamente per promuoverla, ha affermato oggi David Beckmann, presidente di Bread for the World, nel corso della cerimonia d’apertura della Conferenza della FAO.
19 novembre 2005 – Il senegalese Jacques Diouf è stato rieletto alla carica di Direttore Generale della FAO con un terzo mandato di sei anni. Il Dr Diouf ha ricevuto 137 voti su 165 votanti.
18 novembre 2005 – Si è aperta oggi presso la FAO un’importante conferenza ministeriale sul problema dei Piccoli Stati Insulari in via di Sviluppo (SIDS) e degli Stati Costieri a bassa altitudine.
17 novembre 2005 – All'approvazione della 33a Sessione della Conferenza biennale della FAO (19-26 novembre 2005) una proposta di riforma di vasta portata, il budget per il 2006-2007 e l'elezione del Direttore Generale.
16 novembre 2005 – Ammontano ad oltre 440 milioni di dollari i danni diretti ed indiretti, in termini di perdita di raccolti, bestiame e infrastrutture per l’irrigazione, causati dal terremoto dello scorso mese nel nord del Pakistan. Questa la conclusione di una valutazione condotta dalla FAO pubblicata oggi.
15 novembre 2005 – Il divario digitale che esiste nel mondo rurale esclude quasi un miliardo di persone, tra le più povere del mondo, a cui non è consentito partecipare alla cosiddetta società mondiale dell’informazione. A denunciarlo è la FAO alla vigilia del Vertice Mondiale sulla Società dell’Informazione, Fase II.
14 novembre 2005 – A causa della deforestazione, ogni anno si perdono nel mondo circa 13 milioni di ettari di foreste, mentre appare in diminuzione la perdita netta di foreste, ha reso noto oggi la FAO.
9 novembre 2005 - A conclusione dei lavori della Conferenza internazionale sull’influenza aviaria, è stato deciso un piano d'azione a livello mondiale per tenere sotto controllo la malattia tra gli animali ed allo stesso tempo contenere il rischio di una pandemia umana.
8 novembre 2005 – Sono oltre un centinaio i paesi che parteciperanno all’elaborazione del nuovo censimento dell’agricoltura promosso dalla FAO, comprendente i censimenti dei vari paesi per il periodo 2006-2015 (il cosiddetto round del 2010).
7 novembre 2005 – Per fermare la malattia negli animali sono necessari interventi più decisi da parte di tutti: i paesi colpiti, la società civile, il settore privato e la comunità internazionale, ha dichiarato oggi la FAO.
31 ottobre 2005 – Dieci anni fa entrava in vigore il Codice di Condotta per la Pesca Responsabile della FAO, teso a salvaguardare il contributo della pesca e dell’acquacoltura alla sicurezza alimentare.
28 ottobre 2005 - L'opinione del Direttore Generale della FAO, Jacques Diouf, su come fermare l'influenza aviaria.
27 ottobre 2005 – La FAO ha espresso oggi preoccupazione per i divieti generici e preventivi imposti alle importazioni di pollame come misura contro l’influenza aviaria.
24 ottobre 2005 – In Indonesia la FAO riunirà una equipe d’emergenza per aiutare il paese ad intraprendere una nuova fase della battaglia contro l’influenza aviaria alla sua origine.
19 ottobre 2005 – Dopo la conferma di casi d’influenza aviaria in Romania e Turchia, la FAO avverte che è notevolmente aumentato il rischio che il virus possa diffondersi anche in Medio Oriente e nei paesi africani.
17 ottobre 2005 – Il Brasile e la FAO lavoreranno insieme a programmi di nutrizione scolastica nei paesi poveri. È quanto stabilito da un accordo multilaterale firmato oggi a Roma.
17 ottobre 2005 – “La nostra Organizzazione deve stare al passo con i tempi, e adattarsi ai cambiamenti avvenuti dalla sua fondazione ad oggi, sapendo cogliere le mutate esigenze e le nuove opportunità”, ha detto oggi il Direttore Generale della FAO, Jacques Diouf, in occasione della cerimonia ufficiale per la celebrazione del 60° anniversario della FAO.
16 ottobre 2005 – In occasione delle celebrazioni della Giornata Mondiale dell’Alimentazione, Jacques Diouf, Direttore Generale della FAO, ha detto che il mondo dispone oggi delle risorse e del potenziale tecnologico necessari per produrre cibo in quantità sufficiente.
14 ottobre 2005 – In oltre 150 paesi il prossimo 16 ottobre dibattiti pubblici, seminari, conferenze ed eventi speciali celebreranno la Giornata Mondiale dell’Alimentazione.
13 ottobre 2005 - La FAO ha lanciato oggi un appello per 7 milioni di dollari per aiutare le famiglie contadine colpite dal terremoto nel nord del Pakistan a riprendere nei prossimi sei mesi l’attività agricola.
10 ottobre 2005 – Un progetto della FAO di circa 1,5 milioni di dollari, finanziato dall'Italia, aiuterà le popolazioni della provincia di Thua Thien Hue, in Vietnam, a conservare le risorse e a migliorare le proprie condizioni di vita.
6 ottobre 2005 – Molti dei 450 milioni di lavoratori agricoli salariati, la più grande forza lavoro del mondo, devono fare i conti con una delle più alte incidenze di fame e povertà.
5 ottobre 2005 – Alle centinaia di migliaia di profughi interni del Darfur devastato dalla guerra non è la volontà a mancare ma i mezzi.
29 settembre 2005 – La produzione mondiale di cereali per il 2005 si prevede si attesterà leggermente al di sotto delle precedenti proiezioni, secondo il rapporto di Settembre Food Outlook (Prospettive Alimentari) della FAO.
28 settembre 2005 – Il Presidente della Repubblica Italiana Carlo Azeglio Ciampi ha ricevuto oggi la “Medaglia Agricola” della FAO come riconoscimento dell’instancabile impegno con cui ha promosso un’azione più efficace a livello mondiale contro fame e povertà.
28 settembre 2005 – Il Rapporto sull’Africa della FAO denuncia che 24 paesi africani stanno affrontando emergenze alimentari a causa di conflitti armati, avverse condizioni climatiche, crisi economiche.
26 settembre 2005 – La campagna mondiale per il controllo dell’influenza aviaria ha ricevuto sinora stanziamenti insufficienti, nonostante gli importanti contributi di alcuni paesi, ha reso noto oggi la FAO.
14 settembre 2005 – In occasione del Vertice Mondiale di New York dell’ONU, l’Agenzia esorta i capi di stato e di governo a mantenere l'impegno di dimezzare il numero di coloro che soffrono la fame entro il 2015.
5 settembre 2005 – Entrano in vigore da oggi nuove norme sulla pesca nel Mediterraneo, stabilite per proteggerne le risorse marine.
11 luglio 2005 - La Commissione del Codex Alimentarius (CAC), nel corso della sua riunione annuale, ha adottato oltre 20 nuove norme sugli alimenti. Tra di esse, le normative relative agli integratori vitaminici e minerali ed un codice di procedura per minimizzare ed arrestare la resistenza antimicrobica.
4 luglio 2005 - Si riunisce questa settimana la Commissione del Codex Alimentarius per adottare alcune nuove norme, e rivederne altre, sulla sicurezza sanitaria e sulla qualità degli alimenti.
23 giugno 2005 – A sei mesi dallo tsunami che ha devastato le coste dell’Oceano Indiano, è fondamentale che vi sia il più ampio coordinamento tra i governi, i donatori e le organizzazioni di aiuti per aiutare le popolazioni ad avere condizioni di vita migliori di quelle precedenti al disastro.
22 giugno 2005 – I pescatori di Sumatra sopravvissuti allo tsunami potrebbero rischiare di nuovo la vita a causa della cattiva qualità delle barche date in sostituzione di quelle perdute nel maremoto del 26 dicembre scorso, ha avvertito oggi la FAO.
10 giugno 2005 – Il governo italiano ha annunciato un nuovo contributo di circa 500.000 euro per la campagna FAO contro le cavallette.
25 maggio 2005 – La ripresa del settore agricolo è fondamentale per agevolare una transizione indolore verso una pace duratura in Sudan, ha affermato oggi la FAO.
Roma, 10 maggio 2005 – La siccità e le infestazioni di locuste del 2004 sono all’origine del peggioramento della situazione alimentare in Burkina Faso, in Ciad, in Mali, in Mauritania, in Niger e nel nord del Senegal - ha dichiarato oggi la FAO.
13 aprile 2005 – La globalizzazione dei mercati zootecnici può far aumentare il reddito nazionale e migliorare i livelli nutrizionali della popolazione, ma può anche comportare rischi per le condizioni di vita, per la salute umana e per l’ambiente.
7 aprile 2004 – Per il 2005 la produzione mondiale di cereali è prevista nell’ordine di 1.971 milioni di tonnellate. E’ quanto si legge nell’edizione di aprile del Food Outlook (Prospettive alimentari) della FAO. Questa produzione è superiore alla media degli ultimi cinque anni, ma leggermente inferiore al livello record dell’anno scorso.
30 marzo 2005 – Presentato oggi presso la FAO il Millennium Ecosystem Assessment, il più ampio ed approfondito studio sullo stato del pianeta.
21 marzo 2005 – “Sono necessarie politiche appropriate e buone pratiche di gestione pubblica per incoraggiare e guidare gli agricoltori a fare un uso migliore delle risorse idriche”, ha affermato la FAO alla vigilia di “Acqua per la vita 2005-2015” un Decennio Internazionale per l’Azione.
7 marzo 2005 – Il ripopolamento degli stock ittici di mare aperto è “una difficile necessità” afferma l’ultima edizione del rapporto biennale della FAO Lo Stato della Pesca e dell’Acquacoltura nel mondo.
7 marzo 2005 – La FAO e la Regione Marche hanno firmato oggi a Roma un Protocollo d’Intesa per la promozione di iniziative congiunte per la sicurezza alimentare e per il miglioramento delle condizioni di vita delle popolazioni dei paesi in via di sviluppo.
15 febbraio 2005 - E' stato pubblicato oggi dalla FAO il nuovo rapporto “Lo Stato del mercato dei Prodotti Agricoli 2004 (SOCO 2004)”.
2 febbraio 2005 – È stato firmato oggi presso la FAO un progetto di sviluppo agricolo ad Haiti per 500.000 dollari finanziato dalla Cooperazione Italiana.
28 gennaio 2005 – L’Etiopia avrà un raccolto eccezionalmente abbondante nella prossima stagione, afferma un rapporto congiunto dell’ONU pubblicato oggi.
27 gennaio 2005 – Un gruppo di esperti riunito alla FAO ha raccomandato che un’adozione responsabile delle colture geneticamente modificate (GM) racchiuda l’intero processo tecnologico.
RSS