FAO :: Sala stampa :: Ultime notizie :: 2006 :: Campagna contro la …
Campagna contro la mosca tse-tse nella Valle del Rift in Etiopia
Giappone e ONU finanziano un programma congiunto FAO/IAEA
Roma/Tokyo/Vienna, 1 marzo 2006 - Il Governo giapponese e le Nazioni Unite hanno stanziato 1.760.000 dollari a favore di un progetto congiunto FAO/IAEA (Agenzia Internazionale per l’Energia Atomica) per eliminare la mosca tse-tse e le malattie che essa trasmette dalla Valle del Rift, in Etiopia.

I fondi sono stati resi disponibili tramite il Fondo Fiduciario per la Sicurezza Umana dell’ONU. Dalla sua istituzione presso il Segretariato dell’ONU su iniziativa del Giappone nel 1999, il Fondo ha erogato oltre 256 milioni di dollari.

La malattia del sonno

Liberare il sud della Valle del Rift dalla mosca tse-tse contribuirà a ridurre la pressione sulle alture sovraffollate. I contadini infatti vi si sono rifugiati per sfuggire all’infestazione della tse-tse, abbandonando le zone pianeggianti molto più fertili.

La mosca tse-tse trasmette il tripanosoma. In Etiopia questo parassita continua a causare bestiame domestico una malattia dagli effetti devastanti. Altrove, in alcuni dei 37 paesi dell'Africa sub-sahariana infestati questa mosca ha causato anche la cosiddetta malattia del sonno negli esseri umani.

Nel salutare l'impegno del governo giapponese, la FAO e l’IAEA hanno commentato che questo aiuto arriva a coronamento di anni di concertazione su quale sia il migliore approccio da seguire nella lotta contro la tse-tse ed il tripanosoma.

Le due organizzazioni hanno anche dato il loro plauso all’impegno del governo etiope che ha invitato le agenzie internazionali a convenire su un approccio nazionale da adottare nella lotta contro la mosca tse-tse nella Valle del Rift.

La tecnica della mosca sterile

Il programma impiega la tecnica dell’insetto sterile (TIS) che prevede il rilascio di maschi sterili allevati nelle zone infestate, associata ad un programma di uso sostenibile delle terre nuovamente disponibili.

Per maggiori informazioni:
Erwin Northoff
Ufficio Stampa FAO
erwin.northoff@fao.org
(+39) 06 570 53105
(+39) 348 252 3616

Per maggiori informazioni:

Erwin Northoff
Ufficio Stampa FAO
erwin.northoff@fao.org
(+39) 06 570 53105
(+39) 348 25 23 616

invia quest’articolo
Campagna contro la mosca tse-tse nella Valle del Rift in Etiopia
Giappone e ONU finanziano un programma congiunto FAO/IAEA
1 marzo 2006 - Il Governo giapponese e le Nazioni Unite hanno stanziato 1.760.000 dollari a favore di un progetto congiunto FAO/IAEA per eliminare la mosca tse-tse e le malattie che essa trasmette dalla Valle del Rift, in Etiopia.
Inserire un indirizzo di email.
Inserire un indirizzo di email valido.
RSS