La nostra partecipazione a Expo Milano 2015 è guidata e coordinata dalle tre agenzie delle Nazioni Unite di base a Roma: la FAO, l’IFAD e il WFP. Ci sono poi altre 15 organizzazioni del sistema ONU che stanno contribuendo con i loro contenuti alla realizzazione dell’Itinerario ONU.
Per le tre agenzie capofila e, a seguire, in ordine alfabetico, per le altre organizzazioni potete trovare qui di seguito una breve descrizione del loro mandato. Inoltre, per ciascuna di esse, cliccando su “maggiori informazioni” potete scoprire il loro operato nell’ambito della Sfida Fame Zero e dello sviluppo sostenibile.   

FAO - Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura
FAO - Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura

La FAO persegue la visione di un mondo libero dalla fame e dalla malnutrizione in cui la sicurezza alimentare e l’agricoltura contribuiscano a migliorare, in maniera economicamente, socialmente ed ecologicamente sostenibile, gli standard di vita, in particolare per i poveri rurali.
Per raggiungere questo obiettivo la FAO lavora, con i suoi partner, in più di 130 paesi assistendoli nella modernizzazione e nel miglioramento delle pratiche agricole, forestali ed ittiche e assicurando una buona nutrizione a tutti. La FAO dedica particolare attenzione alle aree in via di sviluppo, dove vive il 70 per cento dei poveri e degli affamati di tutto il mondo.
Fondata nel 1945, la FAO è un’organizzazione intergovernativa con 194 stati membri, due membri associati e un’organizzazione, l’Unione Europea.

IFAD - Fondo internazionale per lo sviluppo agricolo
IFAD - Fondo internazionale per lo sviluppo agricolo

L' IFAD investe sulle popolazioni rurali consentendo loro di ridurre la povertà, aumentare la sicurezza alimentare, migliorare i livelli nutrizionali e rafforzare la resilienza. Dal 1978 sono stati investiti circa 16,6 miliardi di dollari in donazioni e prestiti a tassi agevolati per finanziare progetti di cui hanno beneficiato circa 445 milioni di persone. L'IFAD è un'istituzione finanziaria internazionale e un' agenzia specializzata delle Nazioni Unite con sede a Roma – il polo delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura.

WFP - Programma Alimentare Mondiale
WFP - Programma Alimentare Mondiale

Il Programma Alimentare Mondiale (WFP) è la più grande agenzia umanitaria che combatte la fame nel mondo. In media fornisce ogni anno assistenza alimentare a più di 80 milioni di persone in 75 paesi.
Fondato nel 1961, il WFP auspica un mondo nel quale ogni uomo, donna e bambino abbia accesso, per tutta la vita, al cibo necessario per condurre un’esistenza sana e attiva. L’agenzia persegue questo obiettivo collaborando con le altre agenzie Onu con sede a Roma (l’Organizzazione per l’Alimentazione e l’Agricoltura, FAO e il Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo, IFAD), oltre che con i governi, con le altre agenzie delle Nazioni Unite e con le ONG.

CBD - Convenzione sulla diversità biologica
CBD - Convenzione sulla diversità biologica

Nata dal crescente impegno della comunità mondiale sullo sviluppo sostenibile, la Convezione sulla diversità biolodica (CBD) è un trattato multilaterale presentato al Summit della Terra di Rio Janeiro, nel 1992.
La Convenzione è entrata in vigore il 29 dicembre 1993 ed ha tre obiettivi principali: la conservazione della diversità biologica; l’uso sostenibile dei suoi componenti e la ripartizione giusta ed equa dei benefici derivanti dall’utilizzazione delle risorse genetiche. L’accordo riguarda tutte gli ecosistemi, le specie e le risorse genetiche e collega gli sforzi tradizionali di conservazione, all'obiettivo economico di usare le risorse biologiche in modo sostenibile.

DOALOS - Divisione per gli affari marittimi e della legge marina
DOALOS - Divisione per gli affari marittimi e della legge marina

Parte dell’Ufficio per gli Affari legali, la Divisione affari marittimi e della legge marina (DOALOS) svolge il ruolo di segretariato della Convenzione delle Nazioni Unite sul diritto del mare (UNCLOS) e dell’Accordo delle Nazioni Unite sugli stock ittici. Inoltre, tra le sue numerose altre funzioni, assiste l’Assemblea Generale nello sviluppo di politiche relative agli oceani e al diritto marino

ILO - Organizzazione internazionale del lavoro
ILO - Organizzazione internazionale del lavoro

L’ILO è stata creata nel 1919 con il trattato di Versailles e nel 1946 è diventata un’agenzia specializzata dell’appena nata Organizzazione delle Nazioni Unite. Si occupa della promozione della giustizia sociale e del riconoscimento internazionale dei diritti umani e del lavoro, perseguendo il suo madanto originario secondo il quale la pace sociale è essenziale per garantire la prosperità. Oggi la priorità dell’ILO è la creazione di lavoro dignitoso e di condizioni di lavoro ed economiche che consentano ai lavoratori e ai datori di lavoro di partecipare alla costruzione di una pace duratura, della prosperità e del progresso sociale.
L’ILO è l’unica agenzia dell’ONU dotata di una struttura “tripartita” che riunisce i governi con le organizzazioni di lavoratori e di datori di lavoro.

HLTF - Task Force di Alto Livello del Segretario Generale sulla Sicurezza alimentare globale
HLTF - Task Force di Alto Livello del Segretario Generale sulla Sicurezza alimentare globale

“La mia Task Force di alto livello sta lavorando per far sì che il Sistema ONU, le istituzioni finanziarie e l’Organizzazione mondiale del Commercio siano pronti a fornire un sostegno forte e costante a quei paesi che lottano per superare l’insicurezza alimentare. Si tratta di un impegno a lungo termine e richiederà una spinta globale per sostenere partnership solide, strategie forti e azioni ben finanziate che consentano alle comunità di raggiungere la sicurezza alimentare” (Dichirazione del Segretario Generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-moon, in occasione della sessione sulla Sicurezza alimentare del G8, L'Aquila, Italia, 10 luglio 2009)

OCHA - Ufficio delle Nazioni Unite per il coordinamento degli affari umanitari
OCHA - Ufficio delle Nazioni Unite per il coordinamento degli affari umanitari

All’interno del Segretariato delle Nazioni Unite l’OCHA riunisce gli attori umanitari con la responsabilità di assicurare una risposta coerente alle emergenze. OCHA si assicura inoltre che ci sia un quadro d’azione all’interno del quale ognuno possa contribuire alla risposta complessiva.
La missione dell’OCHA è:
• Mobilizzare e coordinare l’azione umanitaria affinché sia efficace e corretta, lavorando in partnership con attori nazionali e internazionali per alleviare la sofferenza umana nei catastrofi e nelle emergenze.
• Sostenere i diritti delle persone bisognose
• Promuovere la prontezza e la prevenzione
• Facilitare soluzioni sostenibili

OMS - Organizzazione mondiale della sanità
OMS - Organizzazione mondiale della sanità

L’OMS è l’agenzia che guida e coordina il lavoro del sistema delle Nazioni Unite nell’ambito della salute. L’Organizzazione dirige l’azione sanitaria a livello mondiale, definisce i programmi di ricerca nella sanità, stabilisce norme e criteri, propone opzioni politiche basate su prove, fornisce sostengno tecnico ai Paesi e, allo stesso tempo, monitora e valuta le tendenze in material di sanità pubblica.
La costituzione dell’OMS stabilisce che scopo dell’Organizzazione è “il raggiungimento per tutti i popoli del più alto livello possibile di salute”

UN Women - Ente delle Nazioni Unite per l'uguaglianza di genere e l'empowerment femminile
UN Women - Ente delle Nazioni Unite per l'uguaglianza di genere e l'empowerment femminile

UN Women è l’organizzazione dell’ONU dedicata all’uguaglianza tra i sessi e all’empowerment femminile. Da sempre in difesa delle donne e delle adolescenti, UN Women è stata fondata affinché i bisogni delle donne possano essere soddisfatti con celerità in tutto il mondo.
UN Women supporta gli stati membri dell’ONU che propongono norme globali per il raggiungimento dell’uguaglianza di genere, e lavora con i governi e la società civile nella redazione di leggi, strategie, programmi e servizi utili ad applicare tali norme. L’organizzazione supporta la partecipazione paritaria delle donne in ogni aspetto della vita pubblica e privata, concentrandosi in particolare su cinque ambiti: incoraggiare la partecipazione politica delle donne e la loro leadership; mettere fine alla violenza contro le donne; coinvolgerle nelle decisioni su pace e sicurezza; aumentare la loro indipendenza economica e mettere la parità dei sessi al centro dei piani di sviluppo e della definizione dei bilanci nazionali. UN Women inoltre coordina e supporta il lavoro del sistema delle Nazioni Unite nell’avanzamento della parità di genere.

UNCCD - Convenzione delle Nazioni Unite per la lotta alla desertificazione
UNCCD - Convenzione delle Nazioni Unite per la lotta alla desertificazione

Durante il Summit sulla Terra di Rio, nel 1992, la desertificazione, insieme al cambiamento climatico e alla perdita di biodiversità sono state identificate come le più grandi sfide allo sviluppo sostenibile.
Adottata nel 1994, l’UNCCD è l’unico accordo internazionale giuridicamente vincolante che coniuga l’ambiente, lo sviluppo e la promozione di terreni sani.
La Convenzione, con il suo quadro d’azione globale, sostiene lo sviluppo e l’implementazione di politiche, programmi e misure a livello nazionale e regionale. Nel suo ambito i suoi 195 membri lavorano all’alleviamento della povertà nelle terre aride, al mantenimento e alla ristabilimento della produttività del suolo e alla mitigazione degli effetti della siccità.

UNCTAD - Conferenza delle Nazioni Unite sul commercio e lo sviluppo
UNEP - Programma delle Nazioni Unite per l'ambiente
UNEP - Programma delle Nazioni Unite per l'ambiente

Creato nel 1972, l’UNEP è l’organismo del sistema delle Nazioni Unite designato a fornire risposte ai problemi ambientali a livello nazionale e regionale. Realizza la sua missione incentivando, informando e mettendo le nazioni e le loro popolazioni in condizione di migliorare la qualità della propria vita senza compromettere quella delle generazioni future.

Il lavoro dell’UNEP comprende:
• la valutazione delle condizioni e degli andamenti ambientali a livello globale, regionale e nazionale
• lo sviluppo di strumenti ambientali a livello nazionale e internazionale
• il rafforzamento delle istituzioni verso una gestione saggia dell’ambiente

UNESCO - Organizzazione delle Nazioni Unite per l'educazione, la scienza e la cultura
UNICEF - Fondo delle Nazioni Unite per l'infanzia
UNICEF - Fondo delle Nazioni Unite per l'infanzia

L'UNICEF è stato creato, all'unanimità, dall'Assemblea generale dell'ONU, durante la sua prima sessione, nel dicembre 1946, per fornire cibo d'emergenza e assistenza sanitaria ai bambini di quei paesi che erano stati devastati dalla Seconda guerra mondiale. Nel 1953 il suo mandato è diventato permanente ed esteso a tutti quei bambini dei paesi in via di sviluppo la cui vita era a rischio.
L'UNICEF promuove in tutte le sue attività i diritti ed il benessere di tutti i bambini. Insieme ai suoi partner lavora in 190 paesi e territori affinché questo impegno si tramuti in azione, sforzandosi di raggiungere specialmente i bambini più vulnerabili ed emarginati, a vantaggio dei bambini di tutto il mondo.

UNICRI - Interregional Crime and Justice Research Institute
UNIDO - Organizzazione delle Nazioni Unite per lo sviluppo industriale
UNIDO - Organizzazione delle Nazioni Unite per lo sviluppo industriale

Presto maggiori informazioni 

UNRIC - Centro regionale di informazione delle Nazioni Unite
UNRIC - Centro regionale di informazione delle Nazioni Unite

Presto maggiori informazioni 

UNWTO - Organizzazione mondiale del turismo
WIPO - Organizzazione mondiale per la proprietà intellettuale
WIPO - Organizzazione mondiale per la proprietà intellettuale

L’Organizzazione mondiale per la proprietà intellettuale (WIPO) è il forum globale nell’ambito dei servizi, delle politiche, delle informazioni e della cooperazione in materia di proprietà intellettuale. Agenzia specializzata del sistema delle Nazioni Unite, l’organizzazione assiste i suoi 188 stati membri nello sviluppo di un quadro giuridico internazionale per la proprietà intellettuale che sia equilibrato e in linea con le esigenze di una società in evoluzione.
In diversi paesi fornisce servizi alle imprese per l’ottenimento dei diritti sulla proprietà intellettuale e per la risoluzione delle controversie. Offre programmi di capacity building per aiutare i paesi in via di sviluppo a beneficiare della proprietà intellettuale. Fornisce inoltre l’accesso gratuito alle banche dati, uniche nel loro genere, di informazioni sulla proprietà intellettuale.

WMO - Organizzazione Mondiale della Meteorologia

The World Meteorological Organization (WMO) is a specialized agency of the United Nations. It is the UN system's authoritative voice on the state and behaviour of the Earth's atmosphere, its interaction with the oceans, the climate it produces and the resulting distribution of water resources.

WMO has a membership of 191 Member States and Territories (on 1 January 2013). It originated from the International Meteorological Organization (IMO), which was founded in 1873. Established in 1950, WMO became the specialized agency of the United Nations in 1951 for meteorology (weather and climate), operational hydrology and related geophysical sciences.

Bioversity International
Bioversity International

Bioversity International è una organizzazione internazionale di ricerca per lo sviluppo che fornisce prove scientifiche, promuove pratiche agricole e politiche per l’uso e la salvaguardia della biodiversità agraria e forestale, col fine di conseguire un’alimentazione sostenibile e la sicurezza alimentare a livello globale. Insieme ai nostri partner, lavoriamo nei Paesi a basso reddito, in aree dove la biodiversità agraria e forestale può contribuire a migliorare la produttività, la nutrizione e la capacità di adattamento alle avversità e ai cambiamenti climatici.

Bioversity International fa parte del CGIAR Consortium, una partnership internazionale di ricerca per un futuro senza fame.

Share this page