Eventi della settimana (12 - 18 ottobre)

13 ottobre: “Il futuro della sicurezza alimentare mondiale": Cosa può fare una migliore comprensione dei rischi per assicurare la sicurezza alimentare mondiale? - Intorno a questa domanda si terrà a partire dalle 14.30 al Biodiversity Park un confronto condotto dal Capo consigliere scientifico del Governo Inglese, il Professore Sir Mark Walport,  e organizzato dal UK Science and Innovation Network (SIN). In linea con il tema di Expo, "Nutrire il pianeta", questa conferenza prenderà in considerazione come la percezione sociale, culturale e politica dei rischi determinino la possibilità di raggiungere la sicurezza alimentare mondiale. 
Adolfo Brizzi, Vice Presidente associato ad interim del Fonda Internazionale dello Sviluppo Agricolo (IFAD) prenderà parte alla discussione insieme ad altri esperti internazionali in rischi, innovazione e sicurezza alimentare tra cui il Professore Tim Benton, UK Global Food Security Champion dell'Università di Leeds; Professore Mario Calderini, Chief Adviser for Innovation al Ministero italiano della Ricerca e David Wilkinson, Direttore dell'Istituto per l'Ambiente e la Sostenibili del Joint Research Centre della Commissione Europea e Commissario Generale dell'UE per Expo 2015. 

13 ottobre: Incontro delle donne parlamentari, organizzato dal Global Forum delle Donne parlamentari (WIP) e dal Senato della Repubblica e dalla Camera dei Deputati italiani, si terrà all'Expo Centre. L'incontro verterà su temi centrali per Expo Milano 2015 come "Donne in agricoltura e nello sviluppo", "Lotta agli sprechi alimentari" e "Nutrizione e benessere". Tra le relatrici è prevista la partecipazione di esperte e funzionarie della FAO. Maggiori informazioni disponibili qui.

14 ottobre: Rafforzare il ruolo della donna in Egitto, Giordania, Libano, Marocco, Palestina e Tunisia - Conferenza organizzata dall'Organizzazione delle Nazioni Unite per lo Sviluppo Economico (UNIDO); Non c'è Pace senza Giustizia; Women for Expo, e sei associazioni di imprenditrici della regione MENA. In programma all'Expo Media Center, dalle 10.30 alle 18.
La Conferenza è parte del Progetto UNIDO “Promoting Women Empowerment for Inclusive and Sustainable Industrial Development in the MENA Region”, finanziato dal Governo italiano. Il progetto ha l’obiettivo di rafforzare il ruolo della donna attraverso lo sviluppo industriale inclusivo e sostenibile nel Medio Oriente e Nord Africa, concentrandosi sulla situazione in Egitto, Giordania, Libano, Marocco, Palestina e Tunisia.
La Conferenza intende promuovere il dialogo politico tra le diverse personalità presenti ed i Governi dei paesi selezionati allo scopo di individuare le politiche e le riforme legislative necessarie a rafforzare il ruolo della donna nel campo dello sviluppo industriale. Ulteriore scopo sarà la promozione della collaborazione commerciale e di investimento tra i suddetti paesi attraverso l’ausilio della componente del commercio inter-aziendale. Per maggiori informazioni, clicca qui

14 - 16 ottobre: Incontro ministeriale sulla sicurezza alimentare e l'adattamento climatico nei piccoli Stati insulari in via di sviluppo (SIDS), co-organizzato dal Governo italiano, dal Dipartimento delle Nazioni Unite per gli Affari economici e sociali (UNDESA) e dell'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Agricoltura e l'Alimentazione (FAO). Tra gli altri interverranno il Direttore Generale della FAO, José Graziano da Silva, e la sua Vice Direttrice Generale, Maria Helena Semedo. I delegati che partecipano all'incontro ministeriale prenderanno parte alle celebrazioni della Giornata Mondiale dell'Alimentazione, il 16 ottobre. Maggiori informazioni disponibili qui.

14 - 16 ottobre: Seconda conferenza scientifica dell'Autorità europea per la sicurezza degli alimenti (EFSA) sul tema "Costruiamo insieme il futuro della sicurezza degli alimenti", si terrà al Centro congressi Stella Polare, vicino al sito di Expo Milano 2015. La dottoressa Angelika Tritscher dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) presiderà la sessione mattutina del 15 ottobre su "Open Risk Assessment Data"; mentre la dottoressa Gina Kennedy, di Bioversity International, interverrà sul tema "L'utilizzo dell'agro-biodiversità nei sistemi alimentari sostenibili per diete più salutari" nella sessione parallela su "Le future sfide nutrizionali". La dottoressa Katinka de Balogh, della FAO, parteciperà come relatrice nella sessione del 16 ottobre su "I fattori per le questioni emergenti in materia di salute animale e vegetale". Maggiori informazioni disponibili qui.

15 ottobre: Kapuscinski Development Lecture sul Finanziamento per lo sviluppo Rurale - Conferenza in programma al Politecnico di Milano (Aula BL 27.03, Via Lambruschini 4), alle 16.30. "Con il divario tra aree rurali e urbane che continua a crescere, ci sono garanzie che possiamo mettere in atto per promuovere le pari opportunità per i bambini, le donne e gli uomini in tutto il mondo?". Il Presidente dell'IFAD Kanayo F. Nwanze interverrà sui temi legati allo sviluppo rurale.
La serie di conferenze “Kapuscinski Development lectures”, intitolata a Ryszard Kapuscinski, un giornalista e scrittore polacco che scriveva di paesi in via di sviluppo, è organizzata congiutamente della Commissione Europe e dal Programma delle Nazioni Unite per lo Sviluppo (UNDP) in collaborazione con università e think-thank. Dal 2009 oltre 60 conferenze hanno visto la partecipazione di oltre 20.000 persone. Maggiori informazioni disponibili qui. Diretta streaming disponibile qui.

15 ottobre: "I semi, la soluzione alle sfide alimentari presenti e future" - Conferenza internazionale organizzata dal French national inter-professional group on seeds (GNIS) con il supporto del Padiglione della Francia a Expo 2015 e della FAO che si terrà nel Padiglione francese dalle 10.00 alle 17.00. William Murray, Vice Direttore della Divisione Produzione vegetale e protezione delle piante della FAO, terrà il discorso di apertura e Samuel Kugbei, Seed Policy Specialist della stessa divisione, presenterà la “FAO Guide on seed policies” e parteciperà al tavolo di discussione sul "Ruolo dei semi nella sicurezza degli alimenti". Per maggiori informazioni sono disponibili  la concept note ed il programma.

15 ottobre: Cerimonia di firma del Milan Urban Food Policy Pact: Questo documento è un patto internazionale al quale oltre 40 città del mondo hanno lavorato per rendere il sistema alimentare delle loro aree urbane più equo e sostenibile e costituisce l'eredità di Expo 2015. L’intenzione è quella di costituire una rete di scambio di idee, buone pratiche sul cibo da tradurre in azioni concrete. 
I sindaci della città firmatarie prenderanno parte ed interverranno ad un Summit di Sindaci al Palazzo Reale di Milano illustrando i temi legati ai sistemi alimentari urbani e il processo di stesura del documento. A seguire avrà luogo la firma ufficiale del Patto, con interventi del Direttore Generale della FAO, José Graziano da Silva. Anche Bioversity International ha contribuito attivamente alla stesura del documento e la sua Direttrice Generale, Ann Tutwiler è membro dell'Advisory Board. 
Il 16 ottore i sindaci parteciperanno alla cerimonia ufficiale della Giornata mondiale dell'alimentazione nel corso della quale il Milan Urban Policy Pact verrà consegnato al Segretario Generale dell'ONU, Ban Ki-moon. Per maggiorni informazioni visitare la pagina ufficiale.  

15 ottobre: "Diritti umani, diritto al cibo e diritto alla terra: che cosa manca?" - Tavola rotonda organizzata dal Comitato allo Sviluppo del Parlamento Europeo che si terrà nel Padiglione UE a partire dalle 16.00. Javier Molina, Senior Land Tenure Officer della Divisione Clima, Energia e Regimi fondiari della FAO, terrà una presentazione su "Il legame tra la terra e lo stato dell'insicurezza alimentare".  

15 ottobre: "Combattere lo spreco alimentare, nutrire il pianeta" - Conferenza organizzata dalla Direzione Generale per la Salute e la Sicurezza degli alimenti della Commissione Europea. Eugenia Serova, Direttrice della Divisione Infrastrutture rurali e Industrie agricole della FAO presenterà una relazione e James Lomax, Food and Agriculture Programme Officer del Programma delle Nazioni Unite per l'Ambiente (UNEP) parteciperà alla sessione "Prospettive istituzionali". La conferenza vuole "contribuire alla definizione di direttive UE e globali per la prevenzione degli sprechi alimentari, con un'attenzione particolare all'importanza di una cooperazione intersettoriale efficace, dalla terra alla tavola. La conferenza riunirà legislatori europei e internazionali insieme agli stakeholder coinvoldi nella catena alimentare - dal settore industriale alle organizzazioni non governative, dalla comunità scientifica ai consumatori - per favorire la condivisione dei risultati raggiunti e promuovere un dibattito aperto e orientato ai risultati". Il programma della conferenza è disponibili qui

15 ottobre: Rafforzare il ruolo delle donne nel settore della sicurezza agroalimentare in Etiopia - Conferenza organizzata dall'UNIDO presso lo spazioni "ME and WE - Women for Expo" (Cardo nord-ovest, primo piano) a partire dalle 11.
In Africa le donne rappresentano la spina dorsale della produzione alimentare, fornendo fino all’80% del lavoro agricolo. In particolare in Etiopia il 60% delle micro e piccole imprese di trasformazione alimentare sono gestite da donne, questi dati dimostrano che riducendo le disuguaglianze di genere il Prodotto Interno Lordo (PIL) annuo etiope potrebbe aumentare di 1,9 punti percentuali. Pertanto UNIDO riconosce che l’empowerment femminile e l’uguaglianza di genere ricoprono un significativo impatto sulla crescita economica inclusiva e sostenibile attraverso uno sviluppo industriale del Paese. 
In questo contesto, UNIDO ha investigato su quelli che sono gli ostacoli che impediscono alle donne etiopi di diventare imprenditrici di successo, pertanto i temi che verranno affrontati durante la presentazione sono l'accesso al credito, la tecnologia nella sicurezza alimentare, l’assenza di provvedimenti politici per ridurre le disparità di genere nel settore privato, la scarsa disponibilità di dati delle imprese locali e la mancanza di personale qualificato. Questi temi sono fondamentali al fine di favorire lo sviluppo socio-economico dell’Etiopia, creare nuovi posti di lavoro e contribuire alla diversificazione dell'economia.
Inoltre durante la conferenza si avrà modo di assistere alla testimonianza di alcune donne di successo che, attraverso la loro esperienza, sono riuscite a superare i principali ostacoli che frequentemente impediscono loro di intraprendere una carriera imprenditoriale.

15 ottobre: "Food moves the world" - Concerto organizzato dalla Cooperazione Italiana in collaborazione con la Commissione Europea ed il supporto di FAO, Azione contro la Fame (ACF International) e dell'Istituto Italo-Latino Americano. Maggiori informazioni, qui.   

15 - 16 ottobre: Migliorare l'inclusione finanziaria dei piccoli agricoltori - Conferenza organizzata dalla Fondazione Giordano Dell'Amore con il supporto della Compagni di San Paolo, della Fondazione Cariplo, della Fondazione CRT e dell'IFAD che si terrà alla Centro congressi della Fondazione Cariplo a Milano. La conferenza si presenta come un importante momento di riflessione e discussione con esperti internazionali su temi rilevanti per lo sviluppo di soluzioni di microfinanza per i piccoli agricoltori tramite sessioni in plenaria e workshop paralleli ed è associata al premio Giordano Dell’Amore Microfinance Best Practices International Award.
Tra i relatori ONU ci sono: Emily Coleman, Project Officer, IFAD;  Beatrice Gerli, Gender and Targeting Specialist, IFAD; Frédéric Ponsot, Remittances and Financial Inclusion Specialist, Financial Facility for Remittances, Policy and Technical Advisory Division, IFAD e  Pranav Prashad, Technical Officer, Impact Insurance Facility, ILO. Maggiori informazioni sui relatori disponibili qui. Maggiori dettagli disponibili qui

16 ottobre:  Giornata mondiale dell'alimentazione - Celebrazioni ufficiali Organizzate dall'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Alimentazione e l'Agricoltura (FAO), di cui ricorre il 70esimo anniversario della sua fondazione. La cerimonia ufficiale si terrà all'Auditorium di Expo 2015 e vedrà la partecipazione del Segretario Generale dell'ONU, Ban Ki-moon; del Presidente della Repubblica italiana, Sergio Mattarella; del Direttore generale della FAO, José Graziano da Silva; del Presidente dell'IFAD, Kanayo F. Nwanze; della Direttrice Esecutiva del WFP, Ertharin Cousin; dei Ministri italiani degli Affari Esteri e dell'Agricoltura, Paolo Gentiloni e Maurizio Martina. 
Nel programma delle celebrazioni sono previsti gli eventi “Finance for Food: Investing in agriculture for a sustainable future", organizzato dal Ministero italiano dell'Economia e delle Finanze e dall'IFAD, con la partecipazione del Segretario Generale dell'ONU, Ban Ki-moon; del Presidente della Repubblica italiana, Sergio Mattarella; del Direttore generale della FAO, José Graziano da Silva, e del Presidente dell'IFAD, Kanayo F. Nwanze; e lo show TV "Zero Hunger Generation”, organizzato da RAI Expo con la partecipazione di Ban Ki-moon e José Graziano da Silva. 
Maggiori informazioni sulle celebrazioni della Giornata mondiale dell'alimentazione a Expo 2015, disponibili qui.

 

Share this page