Cosa posso fare per il raggiungimento dell'obiettivo #FameZero

Se sei un'azienda, una ONG, un giornalista, una media agency, un Comune o un'organizzazione della società civile, puoi attivarti a favore di Fame Zero!

Scarica il nostro

kit di comunicazione

MESSAGGI CHIAVE

815 milioni di persone

nel mondo soffrono la fame, anche se produciamo cibo sufficiente per sfamare tutti. Il 60% di queste persone sono donne.

80%

delle popolazioni più povere vive in aree rurali. La maggior parte di queste vive di agricoltura.

45%

delle morti infantili è dovuto alla malnutrizione

155 milioni di bambini

di bambini al di sotto dei 5 anni sono affetti dall'arresto della crescita. Di contro il sovrappeso infantile è in aumento in tutti i Paesi.

1,9 miliardi di persone

sono in sovrappeso, di cui 600 milioni sono obese. L’obesità negli adulti è in aumento ovunque a una velocità notevole.

3.4 milioni di persone

muoiono ogni anno a causa di sovrappeso e obesità. In molti Paesi si muore di più per obesità che per omicidi.

3,5 trilioni di dollari l'anno

è il costo della malnutrizione per l'economia globale.

entro il 2050

la produzione agricola deve aumentare di circa il 60% per poter alimentare una popolazione più vasta e generalmente più ricca.

489

degli 815 milioni di persone affamate nel mondo e il e il 75% dei bambini affetti da arresto della crescita al di sotto dei 5 anni vivono in Paesi colpiti da guerre.

fino all'83%

dell'impatto della siccità sull'economia generale, nei Paesi in via di sviluppo, è legato all'agricoltura.

1/3

del cibo prodotto in tutto il mondo va perduto o sprecato. I costi globali degli sprechi alimentari sono di circa 2,6 trilioni l'anno.

SIATE CREATIVI!

Concorso Poster

La fame e l'obesità sono in aumento e la Giornata Mondiale dell'Alimentazione 2018 lancerà un appello affinché tutto il mondo si rimetta al lavoro per raggiungere l'obiettivo Fame Zero.

poster contest

EVENTI NEL MONDO

Unisciti a noi

Organizza un evento per la Giornata Mondiale dell'Alimentazione o passa parola, e non dimenticare di comunicarci se ti serve una mano.