Ex Director General  José Graziano da Silva

Fao: più sforzi o in 2030 ancora 653 mln persone denutrite

La capacità futura dell'uomo di procurarsi nutrimento è "a rischio a causa delle accresciute pressioni sulle risorse naturali, il crescere della diseguaglianza sociale e la minaccia del cambio climatico". Il monito giunge dal rapporto Fao "The Future of food and agriculture: trends and challenges", pubblicato nel quale si sottolinea come "Senza ulteriori sforzi per promuovere lo sviluppo delle popolazioni povere, ridurre le diseguaglianze e proteggere le persone vulnerabili, 653 milioni di persone saranno ancora sottonutrite nel 2030".


Send
Print