Dobbiamo sfruttare il potenziale dei giovani per eliminare la fame

Il Direttore Generale della FAO interviene al Forum Mondiale della Gioventù

16 dicembre 2019, Sharm El-Sheikh - I giovani devono affrontare sfide enormi, motivo per cui è imperativo intensificare le iniziative incentrate sui giovani e sfruttare il loro potenziale per raggiungere l'Obiettivo di Sviluppo Sostenibile numero 2 delle Nazioni Unite.

Questo è stato il messaggio principale del Direttore Generale della FAO QU Dongyu in occasione di una tavola rotonda sulla sicurezza alimentare in Africa al Forum Mondiale della Gioventù di domenica scorsa.

"Viviamo in un periodo difficile", ha detto il Direttore Generale della FAO.

Qu ha continuato sottolineando le sfide che devono affrontare i giovani in Africa e Medio Oriente: l'aumento della fame e della malnutrizione, l'adozione di diete sempre più malsane, la mancanza di posti di lavoro stabili e di opportunità di reddito, il cambiamento climatico, la scarsità d'acqua e, in alcuni paesi, i conflitti. 

"Ma non dobbiamo farci scoraggiare da queste sfide. Ci sono più soluzioni che sfide", ha affermato il Direttore della FAO.

"Abbiamo bisogno dell'energia e del potenziale dei giovani per realizzare la trasformazione rurale e raggiungere l'Obiettivo di Sviluppo Sostenibile (OSS) 2", ha aggiunto Qu. 

Se non riusciamo a raggiungere l'OSS2 metteremo a rischio tutti gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile", ha sottolineato Qu. 

Sfruttare al meglio l'innovazione, la tecnologia digitale, gli investimenti, incoraggiare i giovani ad apprezzare maggiormente i sistemi alimentari sani e sostenibili e a migliorare le politiche sono alcune delle soluzioni indicate dal Direttore Generale della FAO.

A tal fine, Qu ha anche presentato l'iniziativa Hand-in-Hand, di recente lanciata dalla FAO, che cerca di abbinare donatori e beneficiari in modo più mirato per assistere le persone più vulnerabili e raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile.

Rafforzare il sostegno ai giovani e alle donne in Egitto

La FAO e l'Egitto hanno deciso di rafforzare la loro collaborazione a sostegno dei giovani e delle donne delle zone rurali del paese.

Domenica scorsa il Direttore Generale della FAO e il Ministro degli Affari Esteri egiziano Sameh Shoukry hanno firmato l'accordo a margine del Forum Mondiale della Gioventù.

Attraverso l'accordo, la FAO e il Ministero cercheranno di lanciare programmi che promuovano l'occupazione nelle aziende agricole e in diverse catene di valore, e che forniscano formazione e sviluppo delle capacità per i giovani e le donne.

Photo: ©FAO
Il Direttore Generale della FAO Qu Dongyu interviene al World Youth Forum.