La FAO e l’agenzia stampa cinese Xinhua firmano una partnership di comunicazione globale

Un accordo per evidenziare le questioni alimentari in Cina e altrove

Roma, 13 ottobre 2015 - L'agenzia stampa nazionale cinese Xinhua è l'ultima di una serie di testate a collaborare con la FAO per sensibilizzare l'opinione pubblica sulla fame e sulle questioni legate all'alimentazione.

Parlando alla cerimonia in cui è stato firmato il nuovo accordo, il Direttore Generale della FAO, José Graziano da Silva, ha riconosciuto il ruolo fondamentale dei media nel comunicare le questioni affrontate dalla FAO a un vasto pubblico e la posizione unica di Xinhua per raggiungere milioni di persone.

"Questa è per la FAO una delle più importanti partnership con una testata giornalistica", ha dichiarato Graziano da Silva, aggiungendo che l'accordo con Xinhua è parte di un più ampio impegno per informare e sensibilizzare sulle questioni della sicurezza alimentare in tutte e sei le lingue ufficiali della FAO - incluse il russo, l'arabo e il cinese.

 "Mettere le informazioni a portata di mano a livello globale è essenziale per sostenere l'eliminazione della fame e della malnutrizione - e in questo senso, Xinhua è un partner molto importante per contribuire al raggiungimento di questi obiettivi", ha detto il Direttore Generale della FAO.

"La FAO ha conoscenze tecniche e l'autorità per questioni come la sicurezza alimentare, la cooperazione agricola e la riduzione della povertà", ha affermato Long  Xinnan, Vice Presidente dell'Agenzia Xinhua, "così come forti legami con i paesi di tutto il mondo - in particolare i paesi in via di sviluppo".

La comunicazione decisiva nella lotta contro la fame

Come parte del nuovo accordo, Xinhua espanderà la copertura su temi come la fame, la nutrizione e le sfide che produttori alimentari e consumatori si trovano ad affrontare. Si tratta di problemi come l'utilizzo del territorio, la sicurezza alimentare, la sicurezza igienico sanitaria degli alimenti, la malnutrizione, e lo spreco alimentare.

La FAO, a sua volta, metterà le sue conoscenze e i suoi dati a disposizione dei giornalisti. Entrambe le agenzie potranno anche esaminare la possibilità di organizzare eventi congiunti, come conferenze e workshop sul ruolo dei media nella lotta contro la fame.

La partnership con Xinhua segue simili collaborazioni di successo con altri media internazionali, tra cui l'agenzia di stampa spagnola EFE, l'Emirates News Agency (WAM), il Guardian, Inter Press Service (IPS), il National Geographic, Reuters, e l'agenzia di stampa russa TASS.

 Xinhua dispone di più di 30 uffici nazionali e di 180 filiali estere.
Fornisce notizie quotidiane a giornali, radio e tv in tutta la Cina, oltre che ad agenzie di stampa estere in 8 lingue: cinese, inglese, francese, spagnolo, russo, arabo, portoghese e giapponese.

Photo: ©FAO/ Giuseppe Carotenuto
Il Direttore Generale della FAO José Graziano da Silva e il Vice Presidente dell’Agenzia Xinhua, Long Xinnan.