Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Alimentazione e l'Agricoltura

16 Ottobre 2021

Giornata Mondiale dell'Alimentazione

Sireesha Tullimilli

“Desidero migliorare la salute dei miei compaesani e nel mio piccolo faccio la mia parte vendendo verdure prodotte in modo naturale”.
15/10/2021

India 

Sireesha Tullimilli è una delle migliaia di piccoli agricoltori che praticano l’agroecologia nello stato dell’Andhra Pradesh, nell’India sudorientale. L’agroecologia è una tipologia di agricoltura che sfrutta tecniche ecologiche con l’obiettivo di mitigare il cambiamento climatico per proteggere la fauna selvatica e le comunità. Sireesha sensibilizza l’opinione pubblica sulla nutrizione e sulle tecniche dell’agricoltura sostenibile, che non prevedono l’uso di prodotti chimici, proteggono il suolo e incrementano il reddito degli agricoltori.  

Come formatrice presso una Scuola sul campo per agricoltori (Farmer Field Schools - FFS) organizzata dalla FAO e dal governo dell’Andhra Pradesh, Sireesha invita i suoi colleghi agricoltori ad adottare l’agricoltura naturale mostrando loro i risultati ottenuti. Il programma promuove un approccio pratico, orizzontale e inclusivo alle tecniche dell’agricoltura sostenibile, personalizzate per soddisfare le diverse esigenze degli agricoltori per migliorare la qualità del suolo.  

“Nella FFS abbiamo imparato che se sostituiamo le monocolture con colture intercalari integrate con l’agroecologia, possiamo ottenere redditi aggiuntivi, e inoltre i costi di coltivazione sono notevolmente diminuiti”.  

L’amministrazione statale, a sostegno delle tecniche agroecologiche, ha lanciato il programma Andhra Pradesh Community-managed Natural Farming (APCNF) con il supporto tecnico della FAO. L’APCNF sostiene l’agricoltura senza prodotti chimici, promuovendo pesticidi vegetali prodotti localmente e metodi di coltivazione innovativi che prevengono naturalmente l’insorgenza di malattie e parassiti. 

“Grazie all’approccio agroecologico dell’agricoltura naturale, io e la mia famiglia abbiamo ridotto i nostri costi, incrementato il nostro reddito e siamo in grado di affittare più appezzamenti di terra per la coltivazione. Anche il nostro stato di salute è migliorato e inoltre possiamo finalmente mandare i nostri figli in scuole migliori”. 

Da allora Sireesha ha aperto un piccolo negozio dove vende verdure prodotte in modo naturale, incrementando il suo reddito e aiutando i suoi compaesani a consumare cibi nutrienti.  

“Da quando mi dedico all’agricoltura naturale e consumo i prodotti nutrienti della mia terra, sono felice, godo di ottima salute e abbiamo perfino estinto il nostro mutuo: l’agricoltura naturale ci ha migliorato la vita”. 

In qualità di eroe dell’alimentazione sta facendo la sua parte migliorando sia il suo tenore di vita che il benessere delle persone della sua comunità.