Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Alimentazione e l'Agricoltura

16 Ottobre 2021

Giornata Mondiale dell'Alimentazione

Ye Ming’er

“Il mio obiettivo è coltivare frutta di alta qualità per tutti”.
13/07/2021

Cina

In qualità di Professore associato presso la Facoltà di Agraria della Zhejiang University, Ye Ming’er da 35 anni promuove tecniche per la coltivazione di alberi da frutto. Il suo approccio innovativo ha favorito la crescita e la resa degli agrumi e dei frutti Yang Mei (Myrica rubra), producendo frutti di alta qualità e incrementando il reddito degli agricoltori nella provincia dello Zhejiang, nella Cina orientale.

Nel 2015 Ye Ming’er ha creato un centro dimostrativo nel villaggio di Liannan, nei pressi di Huzhou, con 200 alberi di agrumi che ha acquistato di tasca sua. Sotto la sua guida, alla fine del 2020 l’area coltivata già copriva 3000 ettari di terra della provincia dello Zhejiang. In Cina la città di Huzhou è la più grande area protetta per la coltivazione di agrumi. Con la sua estensione di oltre 600 ettari, il suo valore di produzione di oltre 1 miliardo di yuan (circa 150 milioni di dollari) ha incrementato sensibilmente il reddito degli agricoltori.

Le coltivazioni protette consentono di ridurre l’uso di pesticidi difendendo le piante da parassiti e malattie. Inoltre arginano la crescita di erbacce, il che migliora l’assorbimento delle sostanze nutritive nelle radici e di conseguenza gli alberi richiedono meno acqua. Ye Ming’er è riuscito a coniugare perfettamente la coltivazione tradizionale di Huangyan Miju - una famosa varietà locale di agrumi - con tecniche innovative e rispettose delle risorse. Utilizza il controllo intelligente della temperatura e sistemi di irrigazione a risparmio idrico per ridurre la salinità del suolo, uno degli effetti collaterali della coltivazione in serra. In questo modo protegge il suolo, i frutti e i mezzi di sussistenza degli agricoltori che si affidano ad essi.

Ye Ming’er ha avuto un successo simile con la Yang Mei (Myrica rubra Sieb. et Zucc.), una varietà coltivata in Cina da oltre 2000 anni. Le sue innovative ed efficaci tecniche per la coltivazione della varietà Dongkui presso la Zhejiang University hanno prodotto alberi a maturazione precoce, ottenendo una qualità superiore e maggiori raccolti.

Oggi la Dongkui è la varietà più diffusa di Myrica rubra consumata in Cina e rappresenta circa il 60% delle varietà di Bayberry coltivate su circa 400.000 ettari. Si è diffusa rapidamente nelle aree montuose sottosviluppate, diventando simbolo di ricchezza per gli agricoltori della Cina orientale e occidentale. Nel 2006, per esempio, il reddito pro capite degli agricoltori del villaggio di Kantou, nella provincia dello Zhejiang, era stimato a 8.118 yuan (circa 1.255 dollari), il 74% dei quali proveniva dalla coltivazione della Dongkui.

In qualità di eroe dell’alimentazione Ye Ming’er dimostra che tecniche di coltivazione innovative e versatili possono migliorare la crescita e i raccolti, tutelare le risorse naturali e migliorare i mezzi di sussistenza degli agricoltori.