FAO.org

Home > Sala stampa > Archivio notizie > Articoli per data > 2010

Archivio notizie 2010

Foto: ©FAO/Danfung Dennis
Il rialzo del prezzo del grano ha portato i prezzi alimentari internazionali ad una crescita del 5% lo scorso mese, il più grande aumento mensile dallo scorso novembre, ha annunciato oggi la FAO. L'Indice dei Prezzi Alimentari FAO ha avuto una media di 176 punti in agosto, circa 9 punti in più rispetto a luglio.
31-08-2010
Photo: ©Illuminati Filmes/Ivan Canabrava
Il Presidente Brasiliano Luiz Inácio Lula da Silva ha aderito alla campagna globale contro la fame organizzata dalla FAO, firmando la petizione internazionale della FAO “1billionhungry” e “fischiando contro la fame” con il fischietto giallo icona della campagna. Il “fischio contro la fame” del Presidente ha avuto luogo durante la cerimonia di firma svoltasi a Brasilia. Quasi mezzo milione di persone in tutto il mondo hanno fin’ora sottoscritto la petizione “1billionhungry”, che fa appello ai leader mondiali affinché facciano dell’eliminazione della fame la loro priorità numero uno. I sostenitori della campagna sono invitati a “fischiare contro la fame”.
26-08-2010
Photo: ©FAO/Florita Botts
La FAO ha lanciato oggi un nuovo portale web per l'informazione e il monitoraggio in tempo reale degli incendi, al fine di aiutare i paesi a controllare efficacemente i roghi e a salvaguardare proprietà e risorse naturali. Il nuovo Sistema Globale di Gestione dell'Informazione sugli Incendi (GFIMS) individua i focolai di incendio mediante i satelliti controllati dall'Amministrazione Nazionale dell'Aereonautica e dello Spazio (NASA).
11-08-2010
Photo: ©FAO/Alberto Del Lungo
Le condizioni di vita di circa un milione di persone in Cina, nella Contea di Siyang, sono migliorate grazie alla capacità delle foreste di pioppi di risanare aree soggette ad allagamenti e di stabilizzare gli argini del fiume Giallo, dell'Huai e dello Yangtze. In questa regione le foreste di pioppi sono riuscite a proteggere campi prima devastati dalle inondazioni, dal vento, dalle tempeste di sabbia e dall'erosione, dando così un decisivo impulso all'attività agricola.
4-08-2010
Photo: ©FAO/Gustavo García
Più di 250.000 persone hanno già firmato sul sito web 1billionhungry.org la petizione della FAO che fa appello ai governi affinché l'eliminazione della fame nel mondo diventi la loro priorità.
3-08-2010
Foto: ©FAO/Thony Belizaire
Mentre la tempestiva assistenza alimentare e la fornitura di input agricoli hanno aiutato ad evitare una possibile crisi alimentare post-terremoto, l’insufficienza di investimenti nel settore agricolo continua a vanificare gli sforzi per garantire la sicurezza alimentare, aumentare la produzione alimentare locale e creare opportunità per generare redditi nelle aree rurali
15-07-2010
Foto: ©AFP Photo/Jeff Haynes
E' auspicabile una regolamentazione ma qualsiasi intervento dovrebbe essere cauto ed astenersi dall'imporre limiti o divieti di tali contrattazioni. Secondo la FAO l'aumento dei prezzi alimentari potrebbe essere stato amplificato dalla speculazione in mercati a termine organizzati. Ciononostante, limitare o proibire le contrattazioni speculative potrebbe essere un rimedio peggiore del male.
23-06-2010
Photo: ©FAO/A.K. Kimoto
I prezzi dei prodotti agricoli di base sono calati dal picco record raggiunto due anni fa, ma è improbabile che ritornino ai livelli medi dell’ultimo decennio, secondo il rapporto annuale congiunto dell’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economici e della FAO.
15-06-2010
Photo by Susánica Tam under a Attribution-Noncommercial-No Derivative Works 2.5 Generic Creative Commons license typo3temp/pics/48e6797298.jpg http://www.susanica.com/photo/4
I prezzi internazionali di alcuni prodotti alimentari di base sono calati nel corso dei primi cinque mesi del 2010, secondo l'ultima edizione del rapporto semestrale della FAO Food Outlook, pubblicato oggi.
3-06-2010
Foto: ©FAO
La FAO ha lanciato un nuovo sito web per seguire l'avanzamento del fungo Ug99 - un devastante ceppo di ruggine del grano - ma anche di altre ruggini, per timore di una possibile diffusione del fungo dall'Africa al sud dell'Asia.
2-06-2010
1 2 3 4 5 6